Coronavirus, infettivologo: “I contagiati sono molti di più di quelli registrati ufficialmente”

Coronavirus, Massimo Galli: "Temo che l'ipotesi di Borrelli possa essere molto vicina alla realtà"

MeteoWeb

Temo che l’ipotesi di Borrelli possa essere molto vicina alla realtà, anche se non abbiamo dati sicuri per poterlo dire, ma i contagiati sono molti di più di quelli registrati ufficialmente“: lo ha dichiarato ad “Agorà” su RaiTre Massimo Galli, direttore del Dipartimento di Malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, riferendosi a  quanto affermato dal capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, in un’intervista a “Repubblica”, ovvero che “il rapporto di un malato certificato ogni dieci non censiti è credibile.
Ci vorranno 5-6 giorni di fila per avere indicazioni reali in un senso o nell’altro“. “Anche a scanso di delusioni i dati che arrivano giorno per giorno vanno letti con molta attenzione“.