Coronavirus in Italia: ultime news dalle Regioni, DATI e bollettini aggiornati

Nuovi casi positivi al Covid-19: gli aggiornamenti sul Coronavirus dalle regioni italiane su contagi e decessi

MeteoWeb

Aggiornati di ora in ora anche oggi 30 marzo 2020 i dati sui casi di coronavirus in Italia: ecco le informazioni regione per regione, inserite a seguito di pubblicazione ufficiale.

Nella Provincia di Bolzano nelle ultime 24 ore sono stati valutati 503 tamponi, 87 dei quali sono risultati positivi. Sulla base di questi dati, comunicati dall’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, il numero delle persone positive al test del Coronavirus si attesta a 1.292. Complessivamente sinora sono stati effettuati, a livello provinciale, dall’Azienda sanitaria 10.640 tamponi su 6.254 persone. Sono ricoverati complessivamente 231 pazienti Covid-19, 23 dei quali a Colle Isarco (questi privi di sintomi o con sintomi leggeri). A questi si aggiungono 63 casi sospetti. Altre 12 persone sono ricoverate a Villa Melitta. Sono 51 le persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva Ad oggi vi sono inoltre 11 pazienti ricoverati in reparti di terapia intensiva in Austria (Reutte, Lienz, Hall, Innsbruck, Feldkirch). Il numero dei decessi legati a Covid-19 sale a 74 persone. Sono 2.704 le persone in quarantena obbligatoria o in isolamento domiciliare e 1.776 le persone che hanno concluso la quarantena e l’isolamento domiciliare. Gli operatori dell’Azienda sanitaria positivi al test del Coronavirus sono 139. A questi si aggiungono 9 medici di medicina generale e 2 pediatri di libera scelta. E’ aumentato anche il numero delle persone guarite dal Covid-19 che ad oggi sono 107.

Foto vchal/Getty

Sono 8.724 i casi di infezione in Veneto registrati fino a stamani.
Rispetto al pomeriggio di ieri si contano 215 contagiati in piu’; il maggior numero (2.103) e’ in provincia di Padova, tranne il focolaio di Vo’ rimasto invariato. In isolamento domiciliare 19.895 persone, in diminuzione rispetto alle 20 mila registrate ieri. Sono 1.633 (+16) i pazienti ricoverati in area ‘non critica’, ma scendono a 356 (-4) quelli in terapia intensiva. I dimessi sono 747, i deceduti 413, +11 rispetto a ieri pomeriggio.

Dai dati aggiornati alle 8 di oggi, 1.051 persone in Umbria risultano positive al virus , i guariti sono 15, di cui 9 residenti nella provincia di Perugia, 6 in quella di Terni. I deceduti sono 33: 20 residenti nella provincia di Perugia e 12 in quella di Terni, 1 di fuori regione. Risultano, invece, 169 i contagiati clinicamente guariti, di cui 113 residenti nella provincia di Perugia e 56 in quella di Terni. Tra i 1.051 pazienti positivi – si spiega in una nota della Regione – 30 sono di fuori regione, 792 sono residenti nella provincia di Perugia e 226 in quella di Terni. Sono ricoverati in 220, 155 sono residenti nella provincia di Perugia e 52 in quella di Terni, 13 sono di fuori regione. I ricoveri nell’ospedale di Perugia sono 76, 60 in quello di Terni, 34 a Città di Castello, 39 a Pantalla, 5 a Orvieto, 6 a Foligno. Fra i ricoverati, 47 sono in terapia intensiva, 19 nell’ospedale di Perugia, 16 in quello di Terni, 6 a Città di Castello, 1 nell’ospedale di Pantalla, 5 in quello di Orvieto. Le persone in osservazione sono 2.864: di questi, 2.182 sono nella provincia di Perugia e 682 in quella di Terni. Sempre alla stessa data risultano 3.827 soggetti usciti dall’isolamento, di cui 3.020 nella provincia di Perugia e 807 in quella di Terni. Nel complesso, entro le 8 di oggi, sono stati eseguiti 8150 tamponi.

Sono 3.684 nelle Marche le persone contagiate dal Coronavirus: 126 in piu’, secondo l’aggiornamento diffuso questa mattina dal Gores, il gruppo operativo che sta seguendo l’emergenza sanitaria nella regione. La crescita delle positivita’ su 548 campioni processati (+22,99%) e’ decisamente inferiore a quella registrata il giorno precedente (+33,82%, 185 positivita’ rispetto a 547 test). Dall’inizio della crisi a ieri, sono stati effettuati 10.979 test e nel 33,55% dei casi sono stati rintracciati casi positivi al ‘Covid-19’, dato in frenata rispetto a quello relativo al totale del giorno precedente(34,10%).

Sono 211 i casi di contagio al Coronavirus in Basilicata. La task force regionale comunica che “ieri sono stati processati 248 tamponi per l’infezione da Covid-19. Di questi 235 sono risultati negativi e 13 positivi“. “Ai 211 positivi vanno aggiunti 5 pazienti deceduti, 1 guarito, una persona residente a Gioia del Colle (Bari) in isolamento nella struttura Don Gnocchi di Tricarico (Matera) e 8 pazienti lucani la cui diagnosi e’ stata effettuata in altre regioni“. “In Basilicata ci sono 157 persone in isolamento domiciliare e 54 ricoveri di cui 18 in terapia intensiva“.

Sale a 29 il numero di morti a causa del Coronavirus in Calabria. Nelle ultime ore, infatti, hanno perso la vita tre pazienti ricoverati all’ospedale “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro e uno al Policlinico “Mater Domini”, sempre nel capoluogo calabrese. Due delle quattro vittime sarebbero anziane contagiate nella casa di cura “Domus Aurea” di Chiaravalle Centrale, comune del catanzarese dichiarato “zona rossa” dalla Regione Calabria. Gli altri due morti provenivano dal crotonese. Si tratta di un’anziana di 80 anni proveniente da Cutro (uno dei Comuni del crotonese “chiuso” dalla Regione Calabria) e di un uomo di 43 anni originario di Strongoli.