Coronavirus: in Lombardia “a metà aprile la curva dovrebbe scendere, il resto d’Italia è indietro di un paio di settimane”

Coronavirus, Gallera: "In Lombardia siamo un po' più avanti, i dati sono già stabilizzati. Il grafico non sale più ma non è ancora sceso"

MeteoWeb

Io penso che intorno a metà aprile si dovrebbe vedere davvero la curva scendere“: lo ha affermato l’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, in collegamento a Mattino Cinque, riferendosi all’andamento dei contagi in Lombardia. “In Lombardia siamo un po’ più avanti, i dati sono già stabilizzati. Il grafico non sale più ma non è ancora sceso. L’Italia è indietro di un paio di settimane rispetto a noi perché le misure di contenimento hanno avuto una funzione preventiva importante“.

Quanto ai dati, Gallera sottolinea che “sicuramente le notizie sono confortanti, la speranza non dovevamo perderla prima e dobbiamo confermarci oggi nell’essere orgogliosi dell’atteggiamento serio avuto dagli italiani. Quindi bravi a tutti, adesso però è il momento di insistere ancora di più” perché c’è “il tema degli ultimi km, dove pensi di essere arrivato e magari psicologicamente allenti, ma dobbiamo tenere duro. Andiamo bene, stiamo avendo risultati su tutti punti di vista“.