Coronavirus: Pasqua a porte chiuse, riti del Papa senza fedeli

Coronavirus: i riti della Settimana Santa si svolgeranno senza la presenza di fedeli provenienti dall'esterno

La Prefettura della Casa Pontificia ha comunicato che, “a motivo dell’attuale emergenza sanitaria internazionale, tutte le Celebrazioni Liturgiche della Settimana Santa si svolgeranno senza la presenza fisica di fedeli” provenienti dall’esterno, cioè dei pellegrini che tradizionalmente chiedevano di partecipare ai riti.
Fino al 12 aprile le udienze generali del Papa e le recite dell’Angelus “saranno fruibili in diretta streaming sul sito ufficiale di Vatican News” e attraverso i consueti canali di diffusione delle immagini in mondovisione.