Coronavirus: stato di allerta in Portogallo, “è una lotta per la sopravvivenza”

Coronavirus in Europa: "E' una lotta per la nostra sopravvivenza e per proteggere la vita dei portoghesi", ha affermato il premier Antonio Costa

MeteoWeb

Dichiarato lo stato di allerta in Portogallo per l’emergenza Coronavirus: sono state mobilitate le forze di sicurezza e la protezione civile, chiuse le scuole di ogni ordine e grado.
E’ una lotta per la nostra sopravvivenza e per proteggere la vita dei portoghesi“, ha affermato il premier Antonio Costa, chiedendo la collaborazione della popolazione. “Negligenza o ignoranza” possono mettere a rischio la salute del prossimo.
Verranno attuate misure come limitazioni per bar e ristoranti e congedi con i due terzi dello stipendio garantiti per i genitori che dovranno restare a casa per prendersi cura dei figli.

In Portogallo le autorità hanno registrato 78 casi di Coronavirus.