Previsioni Meteo Aeronautica Militare: sole e caldo nella Settimana dell’Equinozio di Primavera

Le previsioni meteo per i prossimi giorni: il bollettino dell'Aeronautica Militare, tutti i dettagli fino al 23 Marzo 2020

MeteoWeb

Il Servizio Meteo dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni per i prossimi giorni.

Le Previsioni Meteo per domani 18 Marzo 2020

Domani al Nord: prevalenza di sole ovunque; foschie dense e locali nebbie sulla pianura orientale e sul mantovano al mattino. Centro e Sardegna: ampio soleggiamento e scarsa nuvolosità sulle regioni peninsulari; sulla Sardegna nuvolosità irregolare tratti intensa con associati isolati piovaschi sull’area orientale ma con decisi rasserenamenti serali. Sud e Sicilia: cielo generalmente sereno, a parte annuvolamenti più decisi sul settore settentrionale al mattino e sull’area occidentale della Sicilia fino al pomeriggio. Temperature: minime in calo sulle isole maggiori, in tenue rialzo su Alpi e prealpi centro-orientali, senza variazioni di rilievo sul resto del paese; massime in aumento su pianura padana orientale e lombarda, in lieve flessione su Puglia e Basilicata settentrionale, stazionarie altrove. Venti: da deboli a moderati settentrionali su molise e puglia; deboli di direzione variabile altrove. Mari: molto mossi il canale di sardegna e lo stretto di sicilia; poco mossi il mar ligure, il tirreno parte est e l’alto adriatico; generalmente mossi i restanti bacini.

Le Previsioni Meteo fino al 23 Marzo 2020

previsioni meteo1Giovedì 19 marzo. Nord: ampio soleggiamento e scarsa nuvolosità su tutte le regioni. Centro e Sardegna: alternanza di schiarite ed annuvolamenti sulla Sardegna; tempo stabile e soleggiato sulle regioni peninsulari. Sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il meridione. Temperature: minime in diminuzione lungo l’arco alpino e sulla Sardegna, in rialzo su Liguria, restante appennino settentrionale, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo e Salento, stazionarie sul resto del paese; massime in aumento su appennino settentrionale, restante Emilia-Romagna, regioni centrali peninsulari e settore più settentrionale del meridione, in tenue flessione lungo l’area ionica di Basilicata e Puglia, senza variazioni di rilievo altrove. Venti: moderati orientali sulla Sardegna meridionale; deboli di direzione variabile altrove. Mari: molto mosso il canale di Sardegna; mossi il mare di Sardegna, lo stretto di Sicilia, il Tirreno meridionale parte ovest e lo Ionio; poco mossi i restanti bacini.
Venerdì 20 marzo: tempo variabile con schiarite ed annuvolamenti su tutto il paese. Questi ultimi risulteranno più consistenti nelle ore centrali della giornata su Sardegna, Toscana, Umbria ed Emilia-Romagna, con associate possibili precipitazioni di debole intensità. Dalla serata aumento della nuvolosità compatta anche al nord-est con possibili deboli piogge e rovesci.
Sabato 21 marzo: graduale peggioramento al nord e sulla Sicilia, con possibili precipitazioni diffuse serali su Alpi, prealpi e sull’isola ed a carattere sparso altrove. Quota neve sulle Alpi centro-orientali oltre i 1500 metri. Sul resto del paese cielo velato ma con aumento della nuvolosità compatta lungo le aree adriatiche dal tardo pomeriggio.
Domenica 22 e lunedì 23 marzo: nuvolosità irregolare a tratti intensa su tutto il paese con possibili precipitazioni sparse, specie su rilievi settentrionali, restante nord-ovest, a ridosso della dorsale appenninica centromeridionale e sulla Sicilia; ampi rasserenamenti attesi al centro-sud dal tardo pomeriggio. Nella giornata di lunedì molte nubi sulla Sicilia con possibili piogge di debole intensità. Altrove annuvolamenti compatti sparsi in successivo diradamento nel corso della giornata.