Previsioni Meteo Aeronautica Militare: nel weekend torna il maltempo

Le previsioni meteo per i prossimi giorni: il bollettino dell'Aeronautica Militare, tutti i dettagli fino al 18 Marzo 2020

MeteoWeb

Il Servizio Meteo dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni per i prossimi giorni.

Le Previsioni Meteo per domani 13 Marzo 2020

Domani al Nord: al mattino cielo molto nuvoloso su tutte le regioni, con deboli piogge sparse e locali nevicate lungo i rilievi alpini confinali generalmente al di sopra dei 2000 metri. Dalla tarda mattinata diradamento della nuvolosità a partire dai rilievi più settentrionali, fino a interessare temporaneamente le aree pianeggianti di Piemonte e Lombardia nel corso del pomeriggio. Centro e Sardegna: estesa nuvolosità alta su Toscana, Umbria e Lazio, con temporanei annuvolamenti compatti al mattino e alla sera; altrove ampia copertura nuvolosa medio-alta, salvo addensamenti compatti serali sulle regioni adriatiche. Sud e Sicilia: cielo generalmente velato, salvo nubi basse su Campania e aree interne del Molise. Temperature: minime stazionarie lungo l’arco alpino, su regioni adriatiche centrali, Toscana centrale, Molise, Puglia centrosettentrionale e Campania, in aumento sul resto del paese; massime in diminuzione su Alpi, Appennino settentrionale, basso Lazio, Molise e Puglia centrosettentrionale, in rialzo su isole maggiori, Toscana, Prealpi lombarde e venete, stazionarie o in lieve aumento sul resto del paese. Venti: generalmente deboli variabili, tendenti a disporsi dalla sera, da nord-est su coste adriatiche settentrionali, restante Emilia-Romagna e pianura lombarda, da nord-ovest sulla Sardegna. Mari: da mosso a molto mosso il mare di Sardegna; mossi il mar Ligure, l’Adriatico settentrionale, lo stretto di Sicilia e lo Ionio; poco mossi i restanti bacini.

Le Previsioni Meteo fino al 18 Marzo 2020

previsioni meteoSabato 14 marzo al Nord: estesa copertura nuvolosa, meno consistente sulla Valle d’Aosta, con precipitazioni sparse, più diffuse sulle Alpi di Lombardia e Piemonte settentrionale. Dal pomeriggio graduale attenuazione dei fenomeni con iniziali rasserenamenti, più decisi dalla sera su Friuli-Venezia Giulia, Veneto ed Emilia-Romagna. Quota neve generalmente oltre i 900 metri. Centro e Sardegna: molte nubi sulle regioni centrali peninsulari con deboli piogge sparse. Dal pomeriggio ampi rasserenamenti e attenuazione dei fenomeni su Toscana, Umbria e Lazio, mentre persisteranno deboli precipitazioni fino a sera altrove; sulla Sardegna alternanza di schiarite e annuvolamenti, più consistenti sull’area settentrionale. Sud e Sicilia: cielo velato su Sicilia e Calabria ma con ampie schiarite pomeridiane specie sull’isola; altrove al mattino nubi alte e sottili, salvo annuvolamenti compatti su Molise, aree interne di Campania e Puglia settentrionale. Dal pomeriggio intensificazione della copertura nuvolosa su tutte le aree con precipitazioni diffuse ma di debole intensità, localmente a carattere di rovescio sulla Puglia. Temperature: minime in calo su nord-est, Lombardia, Valle d’Aosta, restanti Alpi occidentali, Piemonte orientale, aree interne dell’Abruzzo e Basilicata, in rialzo su Toscana, Umbria, Lazio, Campania e aree tirreniche di Calabria e Sicilia, stazionarie altrove; massime in aumento su Campania e restanti aree tirreniche meridionali, in diminuzione sul resto del paese, più marcata su Marche e Abruzzo. Venti: deboli di maestrale sulla Sardegna; da deboli a moderati da nord su basso Piemonte e Liguria; moderati da nord-est su coste adriatiche settentrionali, restante Emilia-Romagna e pianura lombarda, con rinforzi lungo le aree costiere; da deboli a moderati da est sulle regioni centrali peninsulari, con rinforzi lungo le coste; generalmente deboli variabili sul resto del paese tendenti a ruotare da nord lungo le aree costiere di Molise e adriatiche pugliesi. Mari: molto mosso il mare di Sardegna; da mossi a molto mossi il mar Ligure, il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia e l’Adriatico settentrionale; poco mossi lo Ionio settentrionale e il Tirreno parte est; mossi i restanti bacini.
Domenica 15 marzo: condizioni di tempo stabile con prevalenza di sole al Centro-nord e sulla Sardegna. Maggior variabilità al Sud.
Lunedì 16 marzo: nubi alte e sottili al nord e ampi e persistenti rasserenamenti sulle regioni peninsulari del Centro-sud. Sulle isole maggiori nuvolosità irregolare a tratti intensa con possibili deboli piogge sparse.
Martedì 17 marzo e mercoledì 18 marzo: alternanza di schiarite e annuvolamenti sulla Sardegna. Cielo sereno con al più velature in transito sul resto del paese. Nella giornata di mercoledì condizioni stabili e soleggiate ovunque.