Previsioni Meteo, inizia un’altra settimana di Anticiclone con qualche spiffero instabile dai Balcani

Previsioni Meteo, torna in cattedra l’alta pressione braccata da due circolazioni depressionarie a Ovest e a Est: durerà almeno 5-6 giorni

MeteoWeb

Previsioni Meteo – Come annunciato, l’alta pressione è tornata nuovamente a essere protagonista del tempo sul Mediterraneo centrale e sull’Italia. La figura anticiclonica sta prendendo piede ergendosi dal territorio nordafricano verso il Mediterraneo centrale, l’Italia e il Centro Europa in un contesto, a scalea euro-atlantica, contrassegnato da due saccature instabili, una a Ovest e una Est del Mediterraneo centrale e dell’Italia. Un tipo barico cosiddetto a “Omega” in cui il promontorio anticiclonico centrale sarà caratterizzato da condizioni di staticità per via delle due azioni cicloniche ai margini che, con i loro moti antiorari, ne impediranno spostamenti significativi. Essa, quindi, è destinata a durare per tutta la settimana in corso che, di conseguenza, trascorrerà un po’ su tutto il paese all’insegna del bel tempo prevalente.

Vanno segnalati soltanto un po’ di fastidi sul margine meridionale del nostro territorio dove l’alta pressione, che pone i suoi massimi più verso i settori danubiani e centrali europei, subirà maggiori infiltrazioni umide e debolmente instabili provenienti dall’ area depressionaria sul Mediterraneo orientale.  In particolare, infiltrazioni umide sono presenti già in queste ore tra il Sud della Calabria, la Sicilia, la Sardegna, localmente anche sul Sud della Puglia, dove stanno caricando un po’ di nubi irregolari e qualche addensamento ma, per il momento, perlopiù. Tuttavia, nelle ore pomeridiane e serali prossime, poi nella notte su martedì e per l’intera giornata di martedì, queste medesime infiltrazioni di aria più umida orientale, potranno arrecare delle deboli piogge sparse, in particolare sull’estremo Sud della Calabria, area Reggino, poi sul Centro Est della Sicilia, qui magari con qualche precipitazione più determinata, fino all’Ovest della Sicilia, area Palermitano, Trapanese, e sull’Est della Sardegna.

Si tratterà di fenomeni irregolari, non ovunque sulle are circoscritte ma, localmente, potranno accumularsi, entro mercoledì, anche 5-10 mm di pioggia, in particolare sull’Est della Sicilia, area Catanese, pochi millimetri, mediamente tra 1 e 5, sul resto delle aree indicate, magari qualche millimetro in più anche sull’estremo Nordest del Cagliaritano, in Sardegna. Altrove, sul resto del territorio nazionale, non sono attesi fastidi di rilievo, il sole e il bel tempo saranno prevalenti, salvo qualche addensamento nuvoloso in più sui settori pedemontani piemontesi e sulle coste centrali della Puglia, anche qui con qualche occasionale debole pioggia.

Un riferimento, infine, alle temperature, attese sopra le medie sulle regioni settentrionali, anche di 3-4°C, sopra le medie di 1/3°C sulle regioni centrali, più o meno nelle medie del periodo sulle aree meridionali, magari leggermente inferiori alle medie sulla Sicilia.