Previsioni Meteo, nel weekend l’Anticiclone inizia a cedere: più nubi e qualche pioggia [MAPPE e DETTAGLI]

Previsioni meteo: da domenica, specie nel pomeriggio-sera, irromperà aria più fredda da Nordest, con diffuso calo termico e prime locali nevicate fino a quote medio-basse

MeteoWeb

Previsioni Meteo – Le condizioni anticicloniche persisteranno per gran parte della settimana, ma proprio in corrispondenza dei weekend, il tempo potrebbe iniziare a compromettersi. La causa di un progressivo deterioramento delle condizioni atmosferiche, sarebbe un’azione a tenaglia da parte di due aree depressionarie, una presente per gran parte della settimana sulla Penisola Iberica e in leggero spostamento verso Est, un’altra a carattere freddo,  in avanzamento dai settori continentali e dalla Russia. Proprio in coincidenza con il prossimo fine settimana, le due azioni convergerebbero verso il Mediterraneo centrale e l’Italia, corrodendo l’alta pressione da Ovest e da Est e comportando progressivamente  dapprima un aumento di nubi, puoi anche precipitazioni via via più diffuse su diverse regioni e, infine, anche un consistente calo termico.

Ma andiamo per ordine e vediamo come potrebbe evolvere la giornata di sabato:

Una circolazione via via più intensa orientale mista ad una componente più umida proveniente da Ovest, determinerebbe un aumento progressivo di nubi soprattutto sulle regioni settentrionali a iniziare da Est verso Ovest ma più compatta tra est Piemonte, buona parte della Lombardia, anche verso la Liguria e l’Emilia, dove sarebbero presenti anche piogge moderate, sebbene irregolari. Una certa nuvolosità irregolare inizierebbe a interessare il resto dei settori, ma mediamente senza fenomeni degni di nota, se non qualche pioggia sparsa sulla Sardegna centrale, specie settori verso l’Ogliastra, e qualche altra sul Nord della Sicilia. Via via, nel pomeriggio-sera, annuvolamenti intensificazione anche sul Medio Adriatico, con locali piogge sparse. Altrove, tempo più asciutto e più ampiamente soleggiato, salvo nubi irregolari in aumento. Calo termico in serata sui settori di Nord Est.

La giornata di domenica sarebbe la più compromessa:

Infatti, le correnti fredde da Nord Est inizierebbero a prendere il sopravvento con nubi sempre abbastanza diffuse sulle regioni settentrionali, specie alpine e prealpine, anche su alte pianure, con piogge sparse e prime nevicate che via via raggiungerebbero le quote medio-basse per il progressivo calo termico. Annvolamenti irregolari e qualche pioggia sparsa anche sull’alto Tirreno, tra Liguria e Toscana e intensificazione della nuvolosità, qui in particolare nel pomeriggio e la sera, sul medio Adriatico e sul Centro Appennino, con deboli piogge sparse e anche qui rischio di fiocchi che potrebbero iniziare a cadere fino a quote medio-alte collinari, 600-800 metri, per via del calo termico più generale. Intensificazione delle nubi e locali piogge sparse, soprattutto nel secondo pomeriggio-sera verso la Campania e il basso Tirreno, Calabria tirrenica. Precipitazioni, tuttavia, mediamente deboli o, al più, localmente moderate. Tempo ancora mediamente buono, salvo nubi irregolari, sul resto delle regioni. Da evidenziare un calo termico più sensibile, soprattutto in serata, su tutte le regioni del Nord e su quelle centrali, specie appenniniche del versante Adriatico.  Unitamente al calo termico ci sarà anche un rinforzo dei venti da Nord, su tutto l’Adriatico, sulle aree peninsulari un po’ ovunque, ma soprattutto centro meridionali, e sul medio-alto Tirreno.