Previsioni Meteo weekend: maltempo al Centro/Sud, freddo invernale e nevicate a bassa quota [MAPPE e DETTAGLI]

Previsioni Meteo: insiste un cavo d'onda subpolare sul Mediterraneo centrale, con nucleo più freddo nel fine settimana, ancora piogge e qualche nevicata fino in alta collina. L'evoluzione

Previsioni Meteo – Sul Mediterraneo centrale e sull’Italia è già in atto l’azione di una estesa saccatura subpolare, tuttavia l’instabilità associata è piuttosto limitata e localizzata per via di una mancanza, ancora, di vorticità positive in seno al cavo depressionario. Qualche pioggia è presente attualmente sulla Campania, qualcuna sull’Appennino centrale, sul Nordest Toscana,  sul Nordest Friuli e occasionalmente sull’Ovest della Sardegna. Sul resto del Paese, nubi irregolari diffuse, ma anche schiarite soleggiate e comunque tempo in prevalenza asciutto. In giornata, da rilevare ancora qualche pioggia tra Sud e Ovest Campania, Sudovest Lucania, Calabria tirrenica, specie Cosentino, localmente Nordest Sicilia, su Ovest Sardegna e ancora al Nordest, tra Centro Nord Veneto e Friuli-Venezia Giulia.

In serata, pioggia un po’ più intensa tra Veneto e Friuli Venezia Giulia e su Ovest Sardegna,  tempo sempre mediamente asciutto sul resto dei settori, salvo nubi irregolari e qualche addensamento locale, ma ancora ampie schiarite. La saccatura subpolare, si farà più stretta e incentiverà maggiori vorticità positive, nonché anche la formazione dei minimi depressionari, via via verso domani, sabato 7 marzo. Infatti, il tempo andrà peggiorando già dalla notte, con rovesci tra Sud Veneto, Emilia Romagna centro orientale, ancora su Ovest Sardegna e più intensi su Ovest Sicilia verso il basso Tirreno. Per il corso della mattinata di domani, più nubi con piogge e locali rovesci dal Sud della  Romagna, verso le Marche, il Centro Nord Umbria, l’Est Toscana; rovesci in intensificazione sul basso Tirreno, tra Sicilia e Calabria, su Ovest e Centro Sud Campania, Lucania, verso il Sud della Puglia. Piovaschi su Sud Ovest Sardegna e fiocchi fino a bassa quota sulle estreme Alpi di confine, specie dell’Alto Adige. Il pomeriggio di domani, sabato 7 marzo, sarà la fase più instabile per le regioni centro meridionali, con molte nubi diffuse un po’ ovunque, dalle Marche, Est Umbria, Est e Centro Sud Lazio, Abruzzo e verso tutto il Sud, associate a piogge e rovesci frequenti, spesso anche moderati o di forte intensità soprattutto tra la Calabria tirrenica centro meridionale, il Nord della Sicilia, localmente sul Crotonese e sulla Campania centrale, specie sull’Avellinese.

Rovesci anche su Est Sardegna e ancora fiocchi fino a bassa quota sulle Alpi di confine, soprattutto dell’Alto Adige. Generalmente più asciutto e soleggiato altrove, specie al Nord e su Toscana. Nella sera di sabato e poi notte su Domenica, ancora rovesci irregolari sul medio Adriatico e diffusi sul Sud peninsulare, fino al Nord della Sicilia. Meglio al Sud solo sul nord Campania, sul Centro Sud Sicilia e sui settori ionici meridionali della Calabria. Generalmente più asciutto altrove, salvo ancora fiocchi sui rilievi di confine dell’Alto Adige. Nel pomeriggio sera di sabato e nella notte su domenica, saranno possibili locali nevicate anche sul Centro Sud Appennino, mediamente intorno ai 1000/1300 m ma, in tarda serata e nella notte, fiocchi potranno arrivare anche a 7/800 m sull’Appennino centrale.Il giorno festivo, trascorrerà ancora con accesa instabilità sul basso Tirreno, soprattutto tra la Calabria centro-meridionale il Centro Nord della Sicilia, con piogge e rovesci diffusi, più intensi in prossimità dello Stretto, sul Cosentino, Calabria tirrenica centrale e sul Messinese in genere.

Nubi e locali rovesci anche sulla Puglia meridionale, solo nubi irregolari o qualche addensamento sul medio Adriatico, tra Abruzzo e Molise, ma qui senza fenomeni degni di nota e via via con maggiori schiarite verso sera. Tempo stabile e ampiamente soleggiato sul resto del Paese.Da evidenziare una ventilazione settentrionale in intensificazione e spesso forte nel corso del fine settimana, soprattutto sui bacini e sui settori appenninici in genere, venti temporaneamente anche tempestosi nord-occidentali sul Mare e Canale di Sicilia e sul Mare e Canale di Sardegna. Infine, temperatura in progressivo calo su tutto il Centro Sud, soprattutto sulle regioni adriatiche e appenniniche, tra 1 e 4° sotto la media; valori in lieve calo anche al Nord, ma qui con valori più vicini alla media. Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: