Ritrovato il corpo del bimbo di 3 anni scomparso ieri: “Caduto nel fiume in piena”

"Ieri il Bradano era in piena, il bambino è scivolato giù dall'argine ed è finito nel fiume"

MeteoWeb

Ieri il fiume Bradano era in piena e tumultuoso a causa delle recenti piogge e il bambino verosimilmente è scivolato giù dall’argine ed è finito nel fiume. Stamattina il livello del fiume si è abbassato e ci ha consentito di ritrovare il corpo che era rimasto incastrato tra i canneti. I cani della squadra ricerca molecolare servizio cinofili di Firenze dell’Arma, ci hanno portato subito in quella direzione e dopo poco tempo lo abbiamo trovato. Purtroppo l’abbigliamento del bambino non ci ha aiutato perché vestito con colori molto simili a quelli della vegetazione e quindi si era mimetizzato“: lo ha affermato il comandante provinciale dei Carabinieri di Matera, il tenente colonnello Samuele Sighinolfi, presente stamane in contrada Marinella di Metaponto (Matera) dove è stato ritrovato il corpo del bambino di tre anni scomparso ieri mattina.