Vittima del maltempo in Campania: esce di casa, sprofonda in un pozzo coperto dalla neve e muore

I soccorritori giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare la morte dell'uomo, per il recupero del corpo sono intervenuti i sommozzatori

MeteoWeb

Era uscito per recuperare un po’ di legna da ardere, mentre la neve aveva già ricoperto tutto, ma non si e’ accorto del pozzo nascosto proprio sotto la coltre bianca. Un anziano di 83 anni di Castelfranci, nell’Avellinese, e’ morto annegato. I familiari, appena si sono resi conto dell’incidente, hanno allertato i carabinieri e i vigili del fuoco. I soccorritori, arrivati sul posto, non hanno potuto far altro che constatare la morte dell’uomo. Il recupero della salma non è stato semplice. Il pozzo artesiano, profondo una ventina di metri, poteva essere affrontato solo da esperti. Una squadra di sommozzatori da Napoli e’ riuscita dopo alcune ore a recuperare il corpo. La salma sara’ riconsegnata ai familiari dopo gli accertamenti medico legali.