È ufficiale, la Cometa ATLAS si è spezzata in almeno 3-4 frammenti: la conferma dalle ultime osservazioni [FOTO]

Recenti osservazioni confermano quanto già si temeva: la cometa ATLAS si è spezzata in diversi frammenti durante il suo viaggio nel sistema solare

  • La cometa ATLAS il 9 aprile. Credit: Chris Schur
    La cometa ATLAS il 9 aprile. Credit: Chris Schur
  • La cometa ATLAS il 10 aprile. Credit: Ron Brecher
    La cometa ATLAS il 10 aprile. Credit: Ron Brecher
  • Credit: Jose de Queiroz
    Credit: Jose de Queiroz
/
MeteoWeb

La cometa ATLAS, che ha attirato l’attenzione degli astronomi e dei semplici appassionati mentre viaggiava attraverso il sistema solare, si è spezzata, confermano gli esperti. Solo un mese fa, sembrava che questo visitatore spaziale avrebbe potuto dare origine ad uno spettacolo nel cielo intorno al momento del suo approccio ravvicinato al sole del prossimo 31 maggio. Ma il comportamento delle ultime settimane ha spento queste speranze e l’ottimismo che circondava ATLAS sembra essere svanito.

La cometa ATLAS “ha infranto il suo e i nostri cuori. Il suo nucleo si è disintegrato”, afferma Gianluca Masi, fondatore e direttore del Virtual Telescope Project, che nella notte dell’11 aprile è “riuscito a vedere 3, forse 4 frammenti principali”. Masi ha pubblicato alcune delle foto scattate (sfoglia la gallery in alto, a corredo dell’articolo), che mostrano il nucleo in frantumi della cometa. “Sembrerebbe che il frammento più occidentale sia ora il più luminoso”, ha scritto Masi. Anche le foto di Jose de Queiroz mostrano almeno 3 frammenti.

I ricercatori del Lulin One-meter Telescope a Taiwan hanno confermato che la cometa si sta spezzando, con un frammento a 3.400km davanti alla coppia che lo segue. Le immagini suggeriscono anche che prima che raggiunga l’orbita di Mercurio alla fine di maggio, la cometa si spezzerà del tutto.

ATLAS è stata scoperta alla fine di dicembre 2019 dall’Asteroid Terrestrial-impact Last Alert System (ATLAS) delle Hawaii, a cui deve il suo nome. Dal momento del suo rilevamento fino a metà marzo, ATLAS ha aumentato in maniera eccezionale la sua luminosità e questo aveva fatto sperare a molti professionisti del settore e non che avrebbe potuto diventare una grande cometa. Ma il 17 marzo, ATLAS ha iniziato a rallentare e ora se ne comprendono i motivi.

Questo tipo di frammentazioni è comune per le comete, che trascorrono la maggior parte delle loro vite nelle gelide profondità del sistema solare e vanno incontro al pericolo quando si avvicinano al sole. La stessa cometa ATLAS sembra essere il risultato di una precedente frammentazione: potrebbe essere un frammento della famosa cometa del 1844. Sul destino di ATLAS, gli esperti sono ancora incerti: potrebbe bruciare completamente o produrre uno spettacolare show di esplosioni mentre si avvicina al sole.

Quel che è certo è che per il momento, dovremo aspettare ancora per vedere la prossima grande cometa solcare i nostri cieli.