Coronavirus, mentre il Brasile supera la Cina per numero di morti Bolsonaro fa spallucce: “Mi dispiace ma non faccio miracoli”

Mentre continuano ad aumentare i casi di Coronavirus in Brasile, nel Paese fanno discutere le nuove dichiarazioni del presidente Jair Bolsonaro

MeteoWeb

Il Brasile ha superato la Cina per numero di morti con Coronavirus: secondo i dati diffusi dal Ministero brasiliano della Sanità, nelle ultime 24 ore si sono registrati 474 decessi e 5.385 casi.
Il bilancio nel Paese, il primo del Sud America a registrare un caso di Covid-19, è salito a 5.083 morti e 73.235 contagi dall’inizio dell’emergenza. In Cina, secondo i dati ufficiali, i decessi sono 4.643.

Mentre continuano ad aumentare i casi in Brasile, nel Paese fanno discutere le nuove dichiarazioni del presidente Jair Bolsonaro che a un giornalista che gli chiedeva dell’aumento dei contagi ha risposto di non poter fare miracoli: “Mi dispiace. Cosa dovrei fare? Sono Messia, ma non faccio miracoli“, ha risposto Bolsonaro riferendosi al suo secondo nome, Messias.
Il presidente è da settimane al centro delle polemiche per le sue posizioni sul lockdown, che ritiene eccessivo.