Coronavirus: la Cina “ha nascosto l’epidemia mentre a Wuhan si tenevano banchetti e feste”

A gennaio, malgrado il 14 una riunione della leadership avesse determinato che probabilmente si stava delineando un'epidemia, a Wuhan si sono tenute feste di massa

MeteoWeb

Associated Press ha effettuato una ricostruzione sulla pandemia di Coronavirus, basata su documenti interni cinesi e stime di esperti sulla retrospettiva dei dati dell’infezione: in base a quanto emerso, AP ha concluso che a gennaio, malgrado il 14 una riunione della leadership cinese avesse determinato che probabilmente si stava delineando un’epidemia, a Wuhan si sono tenuti banchetti e feste di massa, mentre milioni di cinesi avevano iniziato a viaggiare per il Capodanno lunare.
Il presidente Xi Jinping ha lanciato un avviso pubblico solo 6 giorni dopo il vertice, il 20 gennaio, ma a quel punto, oltre 3mila persone erano già state contagiate.