Coronavirus, giornata STORICA in Calabria: boom di guariti, 3 soli nuovi casi. “Lunedì 27 Aprile ripartiamo”

Coronavirus, il bollettino della Regione Calabria aggiornato ad oggi, Lunedì 20 aprile

MeteoWeb

Nessun morto, record di guariti (ben 19 in un solo giorno, di cui 9 a Crotone8 a Reggio e 2 a Catanzaro) e soprattutto tre soli nuovi casi positivi di Coronavirus rilevati  in tutto il territorio Regionale (2 in Provincia di Reggio, 1 in Provincia di Cosenza), su ben 613 tamponi effettuati: appena lo 0,4% dei controllati è risultato positivo al test, mentre il 99,6% è risultato negativo, confermando per l’ennesima volta che il virus non sta circolando in Calabria. I dati appena forniti dalla Regione Calabria con il bollettino ufficiale sono straordinariamente positivi: è la giornata migliore dall’inizio della pandemia.

Il numero dei positivi accertati in Calabria è di  1.038 persone su 22.847 tamponi complessivamente effettuati dall’inizio dell’epidemia. La percentuale dei positivi sui controllati scende ancora al 4,5% ed è di gran lunga la più bassa d’Italia.

Il riepilogo Regionale calabrese aggiornato alle 17 di oggi (dati ufficiali):

  • Totale casi: 1.038
  • Morti: 75
  • Guariti: 135
  • Attualmente ammalati: 828
  • Ricoverati nei reparti: 140
  • Ricoverati in terapia intensiva: 7
  • In isolamento domiciliare: 681

I numeri denotano come tra gli ammalati, la stragrande maggioranza (681) si trova in isolamento domiciliare perché si tratta di persone che non hanno sintomi, mentre diminuiscono ancora i ricoveri, sia nei reparti ordinari che nelle terapie intensive dove abbiamo appena 7 ricoverati, il 5% dei posti letto disponibili in Calabria. La situazione è assolutamente sotto controllo e migliora giorno dopo giorno.

I 1.038 casi della Calabria sono così suddivisi nelle 5 Province della Regione:

  • Cosenza 406 casi23 morti, 33 guariti, 36 in reparto, 3 in rianimazione, 311 in isolamento domiciliare.
  • Reggio Calabria 243 casi15 morti, 36 guariti, 33 in reparto, 2 in rianimazione, 157 in isolamento domiciliare.
  • Catanzaro 206 casi26 morti, 38 guariti, 55 in reparto, 2 in rianimazione, 85 in isolamento domiciliare.
  • Crotone 112 casi: 6 morti, 18 guariti, 13 in reparto, 75 in isolamento domiciliare.
  • Vibo Valentia 71 casi: 5 morti, 10 guariti, 3 in reparto, 53 in isolamento domiciliare.

Ecco il grafico con l’andamento dei nuovi casi di contagio giornaliero in Calabria:

I soggetti in quarantena volontaria sono 7.388, così distribuiti:

  • Reggio Calabria 1.914
  • Cosenza: 1.766
  • Catanzaro: 1.732
  • Crotone: 1.522
  • Vibo Valentia: 454

Le persone giunte in Calabria che si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 15.589.

Coronavirus, il Vice Presidente della Regione Spirlì: “Lunedì 27 Aprile ripartiamo”

La Lega Calabria e il Coordinamento degli Enti Locali, dopo essersi confrontata con le associazioni di categoria ha presentato, tramite il vicepresidente della Giunta, Nino Spirli’, una proposta di ordinanza alla Presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, “affinche’ si proceda ad una Fase 2 per il commercio e l’artigianato, oltre che per i lavori di edilizia pubblica. La ripartenza limitata, nella nostra proposta, e’ strutturata – spiega una nota – in due fasi: una fase di riapertura limitata per il 27 aprile prossimo, e una successiva fase, piu’ allargata, per il 4 maggio”. La proposta prevede dal 27 aprile una “Fase 2 soft” con la riapertura di pizzerie, ristoranti, pasticcerie e gelaterie artigianali, limitatamente alla vendita tramite asporto (e non solo con consegna a domicilio); concedere il permesso di potersi recare presso i propri laboratori agli artigiani, al fine di permettere loro di riattivare commesse rimaste in sospeso; concedere il permesso per effettuare lavori di edilizia pubblica nei Comuni”.