Coronavirus, guariti i 2 pazienti lombardi curati in Calabria: a Catanzaro in terapia intensiva non c’è più nessuno!

Coronavirus, notizie sempre più positive dalla Calabria: guariti i pazienti giunti dalla Lombardia, il reparto di terapia intensiva di Catanzaro è vuoto

MeteoWeb

Sono stati dimessi questa mattina i due pazienti di Bergamo e Cremona colpiti dal Covid-19 che erano stati trasferiti il 19 marzo scorso dalla Lombardia alla Calabria. Ricoverati inizialmente in terapia intensiva al Pugliese di Catanzaro, i due, hanno proseguito le cure nel reparto di “Malattie Infettive” dello stesso ospedale, dove hanno continuato le terapie prescritte dal protocollo che hanno portato ad un doppio tampone negativo. Giudicati guariti faranno rientro a Bergamo dove dovranno seguire solo una terapia riabilitativa motoria e respiratoria. “Siamo soddisfatti del nostro lavoro – ha detto Lucio Cosco, direttore del reparto di ‘Malattie infettive’ del Pugliese – che puo’ dirsi un vero e proprio lavoro di equipe. La loro riabilitazione e’ dovuta al lungo periodo di degenza che li ha portati immobili per un mese”.

Oggi è stato riscontrato un solo nuovo caso di positivita’ proveniente dal vibonese sui 294 tamponi processati nell’ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro. Complessivamente i tamponi effettuati sono 6.525. Nel reparto di Malattie infettive i ricoverati scendono a 15 con un nuovo ingresso e due dimissioni, i pazienti che erano stati trasferiti dalla Lombardia un mese fa. Allo stato non ci sono persone ricoverate in terapia intensiva.