Coronavirus in Italia, le ultime notizie dalle Regioni: DATI e bollettini di oggi

Nuovi casi positivi al Covid-19: gli aggiornamenti sul Coronavirus dalle regioni italiane su contagi e decessi

MeteoWeb

Di seguito gli ultimi aggiornamenti sui casi di coronavirus in Italia: le informazioni regione per regione, da Nord a Sud, inserite a seguito di pubblicazione ufficiale oggi 10 aprile 2020.

In Valle d’Aosta si registrano 6,91 contagi ogni mille abitanti (erano 5,95 il 5 aprile). La regione alpina, in percentuale, è la più colpita in Italia dal Coronavirus. E’ quanto si legge nel report – basato sui dati della protezione civile – elaborato “a titolo personale” da Paolo Spada, chirurgo vascolare all’Humanitas Research Hospital di Milano. In Lombardia ci sono 5,45 contagiati ogni 1.000 abitanti (4,88), in Emilia Romagna 4,19 (3,71), in Veneto 2,64 (2,21), in Liguria 3,24 (2,71), in Piemonte 3 (2,69) e nelle Marche 3,25 (2,85); a livello di province Bergamo ne ha 9 (8,6), Brescia 8 (7,25), Cremona 12,5 (11,5), Lodi 10,3 (9,72), Milano 3,84 (3,33), Alessandria 4,94 (3,78), Torino 3 (2,55), Trieste 3,5 (2,78), Trento 5 (4,1), Padova 3,34 (2,81), Verona 3,29 (2,75), Piacenza 10,52 (9,9), Reggio Emilia 6,59 (5,47), Parma 5,36 (4,87), Rimini 5,36 (4,49), Modena 4 (3,6), Pesaro 5,7 (5).

In Alto Adige sono 1.974 (+63) le persone contagiate, 192 (+5) quelle decedute e 401 quelle guarite. I laboratori nelle ultime 24 ore hanno esaminato 991 tamponi, 63 dei quali sono risultati positivi. Sulla base di questi dati, comunicati dall’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, il numero delle persone positive al test del Coronavirus si attesta a 1.974. A livello provinciale sono stati finora effettuati dall’Azienda sanitaria complessivamente 20.871 tamponi su 10.712 persone. Sono ricoverati complessivamente 229 pazienti Covid-19 nei normali reparti dei sette ospedali dell’Azienda sanitaria, nelle cliniche convenzionate e nella base logistica dell’Esercito appositamente attrezzata a Colle Isarco. Altre 63 persone assistite presso le strutture dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige sono casi sospetti. Sono 41 le persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva. Negli ospedali altoatesini. Ad oggi vi sono inoltre 7 pazienti ricoverati in reparti di terapia intensiva in Austria e in Germania. 3.481 persone attualmente si trovano in quarantena obbligatoria o in isolamento domiciliare. 4.000 sono le persone che hanno gia’ concluso la quarantena e l’isolamento domiciliare. Finora sono 7.481 i cittadini ai quali sono state imposte misure di quarantena. Gli operatori dell’Azienda sanitaria positivi al test del Coronavirus sono 199. A questi si aggiungono 11 medici di medicina generale e 2 pediatri di libera scelta. Sono 401 le persone guarite dal Covid-19.

Salgono a 13.421, 335 in più rispetto alla rilevazione del pomeriggio di ieri, i contagiati da Coronavirus in Veneto
Sono invariati (1.521) i pazienti ricoverati in ospedale, mentre diminuiscono di una unità (257) i pazienti in terapia intensiva. I dimessi sono 1.525. I casi attualmente positivi sono 10.647; 793 sono i deceduti (+9), dei quali 713 in ospedale. I negativizzati sono 1.981. Le persone in isolamento domiciliare (il dato e’ riferito alle ore 20.00 di ieri) sono 18.567. Invariati infine i dati degli ospedali di comunità, dove sono presenti 147 pazienti, con 48 dimessi e 13 deceduti.

Questi i dati al momento disponibili per la regione Umbria, aggiornati alle ore 8 di oggi: 1302 persone positive (+4 rispetto a ieri); gli attualmente positivi sono ad oggi 1091 (-22); i guariti sono 159 (+25). Risultano 339 clinicamente guariti (+18). I deceduti sono 52 (+1). Dei 1302 pazienti positivi attualmente sono ricoverati in 185 (-7). Dei 185 ricoverati, 39 (+1) sono in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 3284 (-261). Sempre alla stessa data, risultano 7357 (+360) persone uscite dall’isolamento. Nel complesso, entro le ore 8 del 10 aprile, sono stati eseguiti 16.325 tamponi (+1155).

Sono 129 i nuovi tamponi positivi registrati nelle ultime 24 ore nelle Marche su 776 test effettuati: lo rende noto il Gores, Gruppo Operativo Regionale Emergenza Sanitaria che sta seguendo il contagio da Coronavirus. Il totale dei casi positivi sinora registrati è 5.084 su 18.970 tamponi analizzati.

In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 2014 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo e l’Universita’ di Chieti. Rispetto a ieri si registra un aumento di 83 casi, su un totale di 833 tamponi analizzati (10 per cento di positivi sul totale). Nella giornata di ieri (9 aprile) i positivi erano stati 72 su un totale di 981 tamponi analizzati (7.3 per cento).
305 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (51 in provincia dell’Aquila, 77 in provincia di Chieti, 103 in provincia di Pescara e 74 in provincia di Teramo), 53 in terapia intensiva (14 in provincia dell’Aquila, 11 in provincia di Chieti, 19 in provincia di Pescara e 9 in provincia di Teramo), mentre gli altri 1277 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (115 in provincia dell’Aquila, 224 in provincia di Chieti, 539 in provincia di Pescara e 399 in provincia di Teramo). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 198 pazienti deceduti.

Sono 280 i casi positivi di Coronavirus in Basilicata: la task force regionale comunica che “in tutta la giornata di ieri, sono stati effettuati 222 test di cui 217 sono risultati negativi e 5 positivi“. “Ai 280 positivi vanno aggiunte 15 persone decedute, 14 persone guarite, 1 paziente di Gravina di Puglia (Ba), riscontrato dall’Azienda sanitaria di Matera, 1 paziente di Gioia del Colle (Ba), 1 paziente di Padula Buonabitacolo (Sa) riscontrato dall’ospedale San Carlo di Potenza ed 8 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove attualmente si trovano in isolamento domiciliare“. Attualmente “i pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere lucane sono 74, mentre, i lucani in isolamento domiciliare sono 206“.