Coronavirus, il VIDEO shock che arriva dall’Ecuador: i corpi delle vittime buttate in strada e date alle fiamme

Corpi gettati sui marciapiedi, davanti ai portoni o nei contenitori della spazzatura e poi dati alle fiamme per paura del Coronavirus

MeteoWeb

E’ un video crudo e raccapricciante quello che arriva da Guayaquil, la città più colpita dal coronavirus in Ecuador. Le notizie che arrivano da laggiù sono drammatiche: i corpi di chi muore nelle case, per il virus o per altri motivi, vengono gettati sui marciapiedi, davanti ai portoni o nei contenitori della spazzatura, avvolti in sacchi di plastica, e a volte vengono dati alle fiamme.

Il problema è che nessuno si occupa del recupero dei morti da giorni. Diversi cittadini hanno denunciato di aver chiamato i numeri di emergenza per far ritirare i morti, ma nessuno si è fatto vivo, né hanno spiegato quali siano le possibili soluzioni.