Previsioni Meteo, nel weekend del 25 Aprile torna a splendere il sole ma non mancherà qualche episodio d’instabilità

Previsioni meteo verso il weekend: aumenta temporaneamente la pressione, ma non in forma eclatante con ancora locali fastidi e altri, seppure localizzati, nel fine settimana. I dettagli

MeteoWeb

Previsioni Meteo – La pressione oramai è aumentata su quasi tutta l’Italia, con il tempo che è migliorato in maniera considerevole all’insegna dell’ampio soleggiamento un po’ ovunque. Restano, però, ancora  per oggi, correnti settentrionali legate a una circolazione instabile che ci ha interessato nei giorni scorsi e in progressivo allontanamento verso il Mediterraneo Orientale. Il fulcro depressionario alle quote medie è in prossimità dell’isola di Creta, tuttavia, deboli correnti cicloniche continuano ad agire tra i settori balcanici e il Sud Italia, apportando moderate correnti fresche settentrionali che, in interazione con la superficie più tiepida dei nostri mari meridionali, continuano a dare luogo ad addensamenti e a locali piogge.

Come mostra l’evoluzione barica con zoom sull’Italia, sono proprio le nostre regioni meridionali estreme ad essere interessate maggiormente da questa circolazione da Nord ancora debolmente instabile e con maggiore impatto soprattutto sulla Calabria e localmente sulla Sicilia.  Refoli di aria fresca nelle ore più calde della giornata, interesseranno anche la Sardegna centro meridionale, anche qui con il rischio di instabilità localizzata. Sul resto dell’Italia prevarrà una moderata alta pressione.  Per il fine settimana, come deducibile dall’immagine in evidenza, il campo barico sull’Italia sarà di tipo ibrido, sostanzialmente senza eccessi né anticiclonici né depressionari, tuttavia con qualche influenza instabile soprattutto sui settori alpini e prealpini e sulle aree meridionali dove continueranno a esserci dei fastidi, più evidenti nel corso della giornata di domenica 26. Ma vediamo più nel dettaglio l’evoluzione per oggi e fino a tutto il fine settimana.

Il tempo per oggi venerdì 24,  come deducibile dalla seconda immagine precipitazioni, primo dettaglio a sinistra,  sarà all’insegna del sole splendente quasi ovunque al Centro Nord e anche su diverse regioni del  Sud,  soprattutto tra Campania, Lucania e Puglia. Una maggiore nuvolosità interesserà la Calabria e la Sicilia, soprattutto centro-orientale, diffusamente anche il Mar Ionio centro occidentale e meridionale, all’insegna di piogge o rovesci sparsi, più intensi sui rilievi calabresi centro-meridionali. Nubi regolari con locali addensamenti saranno possibili anche sul Sud della Sardegna, anche qui con qualche rovescio irregolare a carattere sparso. Le temperature sono previste in aumento con valori massimi che potranno raggiungere anche i 24/25°C in pianura al Centro Nord e Sardegna, valori inferiori sulle aree meridionali, ancora esposte a correnti più fresche da Nord. Minime tra 4 e 14°C, valori un po’ più freschi sulle pianure del Nord. 

Per domani, sabato 25, dettaglio al centro dell’immagine precipitazioni, ancora tempo in gran parte stabile e soleggiato, questa volta soprattutto sulle regioni centro meridionali, salvo qui locali nubi irregolari in più sul medio-basso Tirreno e sulle Isole maggiori, ma innocue e comunque con sole prevalente. Una maggiore nuvolosità con locali addensamenti riguarderà i settori alpini e prealpini, con qualche rovescio sparso. Meglio con sole prevalente sul resto del Nord. Temperature più o meno stazionarie o in leggero aumento i valori minimi.

Infine, per domenica 26, dettaglio a destra,  insiste un tempo stabile e in prevalenza soleggiato su gran parte delle aree centro-meridionali peninsulari,  salvo un po’ più di nubi irregolari soprattutto sulle aree tirreniche e ioniche. Maggiore nuvolosità sui settori alpini e prealpini, con piogge sparse, meglio altrove al Nord, ma con più nubi irregolari.  Più nubi e addensamenti possibili anche sulle isole maggiori, anche qui con locali rovesci sparsi. Le temperature sono attese in lieve calo nei valori massimi, mediamente compresi tra 14 e 23°C; minime  stazionarie intorno ai 7/14°C.