Previsioni Meteo, oggi e domani ancora maltempo al Sud ma splende il sole altrove. Freddo e gelo notturno

Previsioni Meteo, l'Anticiclone ha conquistato buona parte dell’Italia con sole prevalente, ma con irraggiamento notturno e forti gelate sulle aree interne. Una circolazione umida nordafricana porta disturbi al Sud

MeteoWeb

Previsioni Meteo – Sta progressivamente avanzando sull’Italia un campo anticiclonico, già padrone del tempo su tutte le regioni centro settentrionali con sole dominante.  Sul bordo meridionale anticiclonico, tuttavia, è in azione una latente circolazione depressionaria, originariamente iberica, poi in graduale evoluzione verso il territorio Nord africano e in progressivo spostamento a Est, in direzione del Mediterraneo Orientale e della Grecia. In questo tragitto, la bassa pressione influenzerà le nostre regioni estreme meridionali e le due Isole maggiori. Già in queste ore verso metà giornata, (riferimento immagine precipitazioni cartina a sinistra) nubi diffuse interessano la Sardegna, con qualche pioggia debole e localizzata tra Oristanese e Carbonia Iglesias, nubi più compatte sulla Sicilia centro meridionale con piogge più frequenti, in particolare tra le provincie di Caltanissetta, Enna, Ragusa e Siracusa, localmente su Nord e Est Agrigentino. Nubi irregolari anche sul Sud della Calabria e sulla Puglia, ma qui senza fenomeni associati.

Per le prossime ore pomeridiane, rovesci o anche temporali di una certa consistenza sono attesi sul Canale di Sicilia largo, addensamenti con qualche debole pioggia sparsa anche sulla Sardegna centro-meridionale. Nubi irregolari, ma con fenomeni deboli e localizzati sulla Sicilia, e un po’ di nubi irregolari anche sul resto del Sud peninsulare, specie tra Calabria e settori ionici, ma qui senza fenomeni associati. In serata, i rovesci dal Canale di Sicilia si porteranno anche sull’Ovest dell’isola, tra Palermitano, Trapanese e Ovest Agrigentino. Nubi irregolari in aumento sulla Calabria, verso la Lucania, Sud Campania, ma qui scarsi fenomeni associati o deboli localizzati. Ancora rovesci sulla Sardegna, soprattutto centrale, sul resto del paese bel tempo soleggiato e stabile.

Per la giornata di domani, venerdì 3 aprile (riferimento immagine precipitazioni cartina a destra), saranno sempre le regioni meridionali e le due isole maggiori a essere interessate da più nubi e anche da qualche debole pioggia sparsa che, dalla Sardegna, basso Tirreno, si trasferiranno verso la Calabria, il Sud della Lucania e il Centro Sud della Puglia. Nel corso della giornata le precipitazioni più intense potranno riguardare i settori ionici calabresi, soprattutto del Crotonese, e la Puglia meridionale. Altrove precipitazioni più deboli e irregolari alternate a fasi più soleggiate. Qualche nube in più anche verso la Campania, il Lazio e il Nord della Puglia, ma qui senza altre conseguenze. Proseguirà il tempo stabile e soleggiato sul resto dei settori, salvo qualche nube sparsa occasionale.

Da rilevare, infine, il quadro termico soprattutto in riferimento ai valori mini. Come rappresentato nell’ultima cartina, le minime della notte trascorsa sono state molto fredde per il periodo, con gelate estese e valori abbondantemente sotto zero su tutte le aree appenniniche, fino a -3/-4°C sulle colline, ma anche -6/-7°C sulle montagne intorno ai 1400/1500 m dell’Appennino centrale. Valori intorno allo zero o sotto anche sulla Pianura padana, e naturalmente ancora più fredde sui settori Alpini, mediamente qui fino a -6/-7°C, anche punte di -10/-12°C sulle vette Alpine sopra i 2000 m. Anche per la notte prossima ci saranno temperature minime piuttosto fredde, ancora con valori diffusi intorno allo zero o sotto zero su tutte le aree interne appenniniche, sulle pianure del Nord e naturalmente sui settori alpini. Circa i valori massimi, quelli odierni saranno mediamente compresi in pianura tra 11 e 16°C, ma punte fino a 20/21°C, in particolare al Centro Nord. Per la giornata di domani, è atteso un lieve generale aumento con valori tra 12 e 18°C mediamente, ma con punte fino al 21/23°C.