Scherzare con la morte al tempo del Coronavirus: perché i becchini ballano e un ospedale italiano posta la foto? [VIDEO]

Cos'è la Coffin Dance e perché un ospedale italiano l'ha postata su Facebook per denunciare il fatto che l'emergenza non è stata presa seriamente

MeteoWeb

E’ diventato virale sui social, WhatsApp in primis, ma anche Facebook. E’ un video nel quale si vedono dei becchini africani ballare a ritmo di musica sorreggendo una bara con dentro un defunto. Si tratta della ‘Coffin dance’. Si scherza sulla morte, sulla quale ci sarebbe ben poco da scherzare secondo la cultura occidentale. Eppure l’ospedale Policlinico San Martino di Genova, qualche giorno fa, ha postato sulla pagina Facebook la foto di questo tormentone accompagnata dalla frase: “Dal 3 marzo al 28 marzo abbiamo tristemente riscontrato e segnalato all’Istituto Superiore di Sanità 98 decessi per Covid Solo nelle ultime 24 ore sono stati 11 i decessi, record in negativo da inizio emergenza. C’è il sole? Bene… Fossimo in noi medici, infermieri e oss staremmo a casa se potessimo. E non in prima linea, per voi, qui al San Martino”.

Lo sdegno e le polemiche sono state tante, ma pochi sanno che in realtà, con quella danza, non si scherza affatto sulla morte. Si tratta di un particolare rito funebre attribuibile alla Repubblica del Ghana. Per venerare il defunto, niente pianti e sofferenza nel silenzio, ma solo gioia, allegria e musica, con la bara portata in giro per le strade a ritmo di musica e i becchini che si muovono e avanzano a passo di danza. La morte, per loro, non è altro che il felice momento del ricongiungimento con Dio.

Certo, a volte capitano degli inconvenienti, come nel video qui sotto nel quale, durante i passi di danza con la bara in spalla, qualcuno è forse inciampato e uno dei ballerini è caduto facendo scivolare la bara e con esso la salma del defunto.