Tornado seminano distruzione nel Sud degli USA: almeno 32 morti, “evento eccezionalmente raro”

Decine di morti causati da tornado che hanno seminato distruzione negli ultimi 2 giorni nel Sud degli Stati Uniti

Si è aggravato il bilancio dei tornado che hanno seminato distruzione negli ultimi 2 giorni nel Sud degli Stati Uniti.
Ci sono stati almeno 11 decessi confermati e ingenti danni materiali in tutto lo Stato“, ha confermato l’agenzia di gestione delle emergenze del Mississippi. Altre vittime sono state registrate in Carolina del Sud (9), Georgia (7), Tennessee (3), Arkansas (1) e Carolina del Nord (1).

Centinaia gli alberi abbattuti e una casa è stata sollevata dalle sue fondamenta in Georgia e trasportata per strada. Nel Mississippi si parla di circa 200 abitazioni danneggiate e oltre 72mila persone rimaste senza elettricità. Il National Oceanic and Atmospheric Administration ha parlato di “evento eccezionalmente raro“, mentre il Servizio meteo ha parlato di possibili temporali oggi.

Foto e video dai luoghi del disastro documentano scene apocalittiche di persone in cerca di un riparo, mentre indossano la mascherina per proteggersi dal Covid-19. Molte delle vittime sono state schiacciate da alberi trascinati dai forti venti. In Alabama, il governatore Kay Ivey, ha deciso di sospendere il distanziamento sociale e altri provvedimenti restrittivi per consentire alle persone di far fronte all’emergenza meteo e potersi mettere al riparo. Nel corso della conferenza stampa quotidiana della Casa Bianca sul nuovo coronavirus, il presidente Donald Trump ha rivolto le sue “sincere condoglianze” anche alle vittime del maltempo.