Allerta Meteo Valle d’Aosta: codice giallo per criticità idrogeologica, “possibili cadute di massi e frane superficiali”

Attese precipitazioni "deboli localmente moderate": diramato un bollettino di allerta 'gialla' per ordinaria criticità idrogeologica

MeteoWeb

La Regione Valle d’Aosta ha diramato un bollettino di allerta ‘gialla’ per ordinaria criticita’ idrogeologica (indice 1 su una scala crescente da 1 a 3) su tutto il territorio regionale valido dalle ore 14 di lunedi’ 11 maggio alla mezzanotte del giorno 12. Sono attese precipitazioni “deboli localmente moderate”. “Considerate le precipitazioni residue – si legge nel documento – e le condizioni di saturazione del terreno per le prossime 12 ore si possono innescare cadute di massi e frane superficiali, causando interruzioni temporanee della viabilita’, danni localizzati ad infrastrutture, singoli edifici e attivita’ antropiche”. Riguardo alle slavine, “gli eventuali singoli eventi valanghivi in grado di produrre effetti sul territorio antropizzato sono, di norma, individuabili solo a livello locale pertanto esulano dalla capacita’ di previsione. Non si escludono singoli eventi valanghivi anche di medie dimensioni a livello locale”. Oggi, lunedi’, lo zero termico si attesta a 2.800 metri e la quota neve a 2.200 mentre domani, martedi’, rispettivamente a 2.800 (mattino) – 3.300 metri (pomeriggio) e 2.500-2.700 metri. Per martedi’ 12 maggio l’ufficio meteo regionale prevede “salvo qualche schiarita al mattino, nuvolosita’ in aumento dal settore nord-occidentale, associato a qualche rovescio sparso dal pomeriggio, nevoso oltre 2.700 metri circa”.