Coronavirus: in Abruzzo 25 nuovi casi, positivo solo il 2,2% dei tamponi

Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus in Abruzzo sono stati eseguiti complessivamente 45021 test, di cui 39700 sono risultati negativi

MeteoWeb

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, in Abruzzo sono stati registrati 3072 casi positivi, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall’Istituto Zooprofilattico di Teramo e dall’Università di Chieti. Rispetto a ieri si registra un aumento di 25 casi su un totale di 1157 tamponi analizzati (2.2%). Nella giornata di ieri (6 maggio) i positivi erano stati 22 su un totale di 1400 tamponi analizzati (1.6%). 263 pazienti (-22 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (30 in provincia dell’Aquila, 94 in provincia di Chieti, 107 in provincia di Pescara e 32 in provincia di Teramo), 12 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva (2 in provincia dell’Aquila, 1 in provincia di Chieti, 6 in provincia di Pescara e 3 in provincia di Teramo), mentre gli altri 1495 (invariati rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (68 in provincia dell’Aquila, 475 in provincia di Chieti, 793 in provincia di Pescara e 159 in provincia di Teramo).
Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 348 pazienti deceduti (+7 rispetto a ieri): i nuovi decessi (alcuni dei quali avvenuti nei giorni scorsi, ma la cui positivita’ al virus e’ arrivata nelle ultime 24 ore) riguardano un 64enne di Spoltore, un 90enne di Pescara, una 74enne di Montesilvano, una 52enne di Cepagatti, una 94enne di Mozzagrogna, una 95enne di Torrevecchia Teatina, una 93enne di Francavilla al Mare (spettera’ in ogni caso all’Istituto Superiore di sanita’ attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone che potrebbero gia’ essere state affette da patologie pregresse); 954 guariti (+39 rispetto a ieri, di cui 228 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 726 che hanno cioe’ risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi). Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 45021 test, di cui 39700 sono risultati negativi.