Coronavirus: si aggrava il bilancio dei medici morti in Italia, sono 163

Si allunga la tragica lista di medici morti in Italia dall'inizio dell'epidemia di Coronavirus

MeteoWeb

Si allunga ancora la tragica lista di medici “caduti” in Italia dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus.
Con la morte dell’anestesista Davide Cordero e di Luigi Paleari, ex primario di Anestesia e Rianimazione, il totale delle vittime è salito a 163: lo riporta la Federazione nazionale degli ordini dei medici, che aggiorna nel suo portale listato a lutto l’elenco dei colleghi deceduti.