Coronavirus: cancellata la cerimonia del solstizio d’estate a Stonehenge

Emergenza Coronavirus e divieto di assembramenti: quest'anno non si terranno le celebrazioni per il solstizio d'estate a Stonehenge

MeteoWeb

A causa dell’emergenza Coronavirus e del divieto di assembramenti quest’anno non si terranno le celebrazioni per il solstizio d’estate a Stonehenge, nel sud dell’Inghilterra.
Il 21 giugno, e nei giorni vicini, tradizionalmente circa 10mila persone si riuniscono presso il monumento neolitico a Wiltshire.
L’evento è stato cancellato “per la sicurezza e il benessere dei partecipanti, dello staff e dei volontari“, ha precisato l’English Heritage.