Coronavirus: la Croazia riapre le frontiere ai turisti ma vieta l’ingresso agli italiani

Dopo l'epidemia di Coronavirus la Croazia ha deciso di riaprire le frontiere senza restrizioni, ma non all'Italia

MeteoWeb

Dopo l’epidemia di Coronavirus la Croazia ha deciso di riaprire le frontiere senza restrizioni ai cittadini di 10 Paesi Ue nel tentativo di far ripartire l’industria turistica crollata per il Covid-19. Agli italiani, però, è ancora vietato l’ingresso. La misura si applica a dieci Paesi che hanno avuto risultati positivi nel contenimento del coronavirus e includono Austria, Repubblica Ceca, Estonia, Germania, Ungheria, Lettonia, Lituania, Polonia, Slovacchia e Slovenia, come ha spiegato il premier Andrej Plenkovic sottolineando che il “divieto temporaneo all’attraversamento delle frontiere” e’ stato abolito “per il turismo”.