Coronavirus: in Germania riaprono tutti i negozi, via libera alla Bundesliga, di nuovo consentiti gli sport all’aperto

Tutti i negozi potranno riaprire in Germania, anche quelli più ampi di 800 metri quadrati, rispettando le misure di igiene e le regole del distanziamento

MeteoWeb

La Germania ha registrato 947 nuovi casi di contagio di Coronavirus nelle ultime 24 ore e 165 vittime, un bilancio in linea con quello registrato ieri: lo ha annunciato questa mattina il Robert Koch Institute nel suo ultimo bollettino.
Il numero complessivo delle infezioni nel paese è ora di 164.807. I decessi totali sono invece 6.996.

Proprio in considerazione della situazione, si è tenuta oggi una discussione tra il governo e i laender in merito alle riaperture.
I media tedeschi stanno anticipando alcuni dettagli, in attesa di indicazioni precise dal governo: di seguito i punti principali.

Secondo quanto anticipa la Dpa, in Germania sarà di nuovo permesso fare sport all’aperto: chi fa attività sportiva deve però rispettare le condizioni di sicurezza e di igiene.
I media tedeschi riportano anche che sono state prorogate fino al 5 giugno le limitazioni nei contatti personali. Sono previsti però degli allentamenti: per esempio potranno incontrarsi anche le persone di due diverse conduzioni familiari (ossia due nuclei abitativi).

Tutti i negozi potranno riaprire in Germania, anche quelli più ampi di 800 metri quadrati, rispettando le misure di igiene e le regole del distanziamento, riporta Dpa.

La Bundesliga ha ottenuto il via libera alla ripresa del campionato a partire dalla seconda metà di maggio, riferisce la Dpa.

La conferenza ha anche stabilito che d’ora in poi la delega della gestione degli ulteriori allentamenti delle misure restrittive anti-coronavirus va ai Laender. Con l’obbligo, però, di riattivare immediatamente misure rigide di contrasto al virus se sarà superato un “tetto” di nuovi contagi pari a 50 su 100 mila abitanti per una settimana a provincia.