Coronavirus, la Francia: “non andate in vacanza all’estero”

Coronavirus, in Francia il Governo consiglia ai propri concittadini di non andare in vacanza all'estero

Il governo francese ha consigliato ai suoi cittadini di non recarsi all’estero per le vacanze estive, a causa dei controlli alle frontiere che potrebbero rimanere in vigore per contenere i rischi di una nuova ondata dell’epidemia e ha invitato a passare le ferie in patria. “I confini con l’area Schengen rimarranno molto controllati”, ha detto alla radio France Inter, il ministro dell’Ambiente Elisabeth Borne, anche responsabile dei trasporti. “Invitiamo i francesi a non prendere in considerazione le vacanze all’estero”, ha affermato. Per quanto riguarda la decisione del governo spagnolo di aprire i suoi confini per consentire l’arrivo di turisti da tutto il Continente, Borne ha sottolineato che non e’ possibile “raccomandare attualmente ai francesi di prenotare vacanze in Spagna”.