Coronavirus: la Nuova Zelanda rilancia economia e turismo con una settimana lavorativa di 4 giorni

Coronavirus: in Nuova Zelanda il turismo al momento è solo nazionale, le frontiere sono ancora chiuse

MeteoWeb

La premier neozelandese Giacinta Ardern ha formulato un’ipotesi per rilanciare l’economia e soprattutto il turismo del Paese dopo l’emergenza Coronavirus: “Ho sentito tante persone che suggeriscono che dovremmo arrivare a una settimana lavorativa di quattro giorni“, ha spiegato su Facebook. “Ho detto che c’è molto che abbiamo imparato dal Covid, la gente che lavora da casa e la produttività possono cambiare in base a ciò che è accaduto. Incoraggio davvero i datori di lavoro che sono nella condizione di farlo a valutarlo, a pensare se è qualcosa che funziona per la loro azienda perché certo aiuterebbe il turismo in tutto il Paese“.
In Nuova Zelanda il turismo al momento è solo nazionale: le frontiere sono ancora chiuse.