Coronavirus, ponte aereo sanitario Cina-Italia: nuovi voli da Shenzhen in arrivo a Fiumicino con 28 milioni di mascherine

I cargo sono stati curati dalla Struttura di sostegno al Commissario Straordinario per l’emergenza COVID-19 in coordinamento con l’Ambasciata d’Italia e la rete diplomatico-consolare italiana in Cina

MeteoWeb

Un’altra settimana di intensa attività per il ponte aereo medico-sanitario dalla Cina all’Italia. Nelle ultime quarantottore in arrivo a Roma Fiumicino due voli speciali partiti da Shenzhen con centocinquanta tonnellate di dispositivi di protezione individuale e altro materiale destinato all’attività di contrasto al COVID-19 sul territorio italiano“: lo comunica l’Ambasciata d’Italia a Pechino.

I cargo sono stati curati dalla Struttura di sostegno al Commissario Straordinario per l’emergenza COVID-19 in coordinamento con l’Ambasciata d’Italia e la rete diplomatico-consolare italiana in Cina. Consentiranno di far giungere nel nostro Paese oltre ventotto milioni di mascherine e due sofisticati macchinari per la loro produzione, acquistati dalla stessa Struttura di sostegno al Commissario Straordinario.

Un altro volo di analoghi carico, tipologia e destinazione è già pronto per il decollo da Shenzhen entro la fine di questa settimana, mentre sono in fase di predisposizione ulteriori, successive spedizioni da Pechino, Shanghai e Nanchino“.