Coronavirus, la vergogna della fase 2: signora senza mascherina all’aria aperta buttata a terra dalla polizia municipale [VIDEO]

Quando a non conoscere la legge è chi dovrebbe farla rispettare accadono episodi vergognosi di violenza contro cittadini innocenti, e non è colpa del Coronavirus

MeteoWeb

“In una terra ad alta densità mafiosa, com’è quella del salernitano, mi auguro che questi “zelanti” agenti di polizia, utilizzino la stessa forza, ma sopratutto determinazione, anche nei confronti di personaggi di spicco della Camorra. Capisco l’applicazione della legge, ma sono davvero curioso di vederli all’opera nei confronti di persone dai nomi (anzi cognomi) altisonanti“. E’ quanto si legge in un post pubblicato su Facebook con il quale, chi ha un briciolo di cognizione, non può che essere d’accordo. I video pubblicato a corredo del post sono ben due e parlano da soli. Nelle immagini si vede una strada, probabilmente un lungomare, con gente che passeggia – cosa consentita, tra l’altro, dall’ultimo decreto governativo. Tra la gente si vede un gruppetto di agenti municipali che si avvicina a due signore tranquillamente sedute su una panchina. Una della due, in base a quanto si vede dalle immagini, è sicuramente senza mascherina.

Gli agenti richiamano la donna, che giustamente dice: “Non sto facendo nulla di male”. Ed è vero, considerando che la mascherina all’aria aperta non è assolutamente obbligatoria, soprattutto in virtù del fatto che non ci sono abbastanza mascherina per tutti, e considerando che la Campania conta quasi 6 milioni di abitanti, per cui l’obbligo arriverebbe solo nel momento in cui gli amministratori sarebbero in grado di fornire altrettante mascherine, anzi di più considerando che la durata delle stesse è limitata.

Circostanza evidente nel caso specifico della signora che è tranquillamente seduta con un’amica o una parente (per quanto ne sappiamo potrebbe anche essere una persona con la quale divide la medesima casa e dunque il pericolo di infettarla in caso di positività al Coronavirus non si porrebbe). Ma è un ragionamento difficile da fare, questo, a quanto pare: gli agenti infatti agiscono con una violenza dapprima verbale e poi fisica inaudita. E la cosa peggiore è che non stanno neppure facendo rispettare la legge, perché i decreti governativi dicono ben altro. Ecco i VIDEO vergognosi di quanto accaduto:

Coronavirus: donna aggredita dalla polizia municipale nel salernitano [VIDEO]

Coronavirus: agenti municipali aggrediscono una signora seduta su una panchina [VIDEO]