Coronavirus: Trump minaccia la sospensione definitiva dei fondi e l’uscita dall’OMS

Donald Trump ha minacciato la sospensione definitiva dei fondi all'OMS se quest'ultima non si impegnerà "a importanti miglioramenti sostanziali"

MeteoWeb

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha minacciato la sospensione definitiva dei fondi all’Organizzazione Mondiale della Sanità e l’uscita degli USA dall’OMS se quest’ultima non si impegnerà “a importanti miglioramenti sostanziali” entro 30 giorni. E’ quanto si legge in una lettera di 4 pagine che Trump ha inviato al direttore generale OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus, che ha condiviso sul suo account twitter.
Trump ha denunciato “i ripetuti passi falsi” dell’OMS e del suo direttore generale nella risposta alla pandemia, che “sono stati estremamente costosi per il mondo“. Il presidente ha lanciato un ultimatum, avvertendo che gli Stati Uniti potrebbero rendere permanente il congelamento temporaneo dei fondi e riconsiderare la loro adesione se entro 30 giorni non ci saranno miglioramenti: “L’unico modo di procedere per l’OMS è se può dimostrare indipendenza dalla Cina“. “Non abbiamo tempo da perdere. Non posso permettere che i dollari dei contribuenti americani continuino a finanziare un’organizzazione che, allo stato attuale, chiaramente non sta servendo gli interessi americani“.