Coronavirus: gli Usa inviano due milioni di dosi di idrossiclorochina al Brasile

L'idrossiclorochina sarà usata nella profilassi per aiutare a proteggere dal virus infermieri, medici e personale sanitario brasiliano, oltre che i cittadini

MeteoWeb

Per fronteggiare la lotta al Coronavirus gli Stati Uniti hanno inviato al Brasile due milioni di dosi di idrossiclorochina, il controverso farmaco usato nel trattamento delle persone affette da Covid-19. Lo ha annunciato la stessa Casa Bianca in una nota. “I popoli americano e brasiliano sono solidali nella lotta contro il coronavirus. Oggi, come prova di questa solidarietà, annunciamo che il governo americano ha consegnato 2 milioni di dosi di idrossiclorochina al popolo del Brasile. L’HCQ sarà usato nella profilassi per aiutare a proteggere dal virus infermieri, medici e personale sanitario brasiliano. Sarà anche usata nelle terapie per curare i brasiliani che dovessero infettarsi“, si legge nel comunicato.