Tecnologia e informazione: Microsoft sostituirà decine di giornalisti con sistemi automatizzati

Microsoft intende fare a meno di 50 giornalisti a tempo determinato, lasciando invece al loro posto quelli che lavorano al sito a tempo indeterminato.

Microsoft intende rimpiazzare decine di giornalisti per sostituirli con dei sistemi automatizzati di selezione e messa in rete delle notizie: non rinnoverà i contratti a circa 50 giornalisti impegnati sul portale MSN e prevede di utilizzare l’intelligenza artificiale per svolgere le loro mansioni.
L’azienda ha reso noto che si tratta dell’effetto di una valutazione delle strategie di business e non di un provvedimento causato dell’epidemia di Coronavirus.
L’azienda, come altri giganti dell’hi-tech, paga delle royalties per l’utilizzo del materiale informativo sul suo sito ma la selezione e la presentazione delle notizie è a carico di giornalisti.
Alcuni dipendenti, parlando sotto anonimato, hanno affermato che il loro lavoro sarà sostituito dall’uso di algoritmi per identificare le notizie di tendenza tra quelle di decine di partner editoriali e per ottimizzare il contenuto riscrivendo i titoli, aggiungendo fotografie o slide show.
Microsoft intende fare a meno di 50 giornalisti a tempo determinato, lasciando invece al loro posto quelli che lavorano al sito a tempo indeterminato.