Paura in Centro Italia, terremoto nelle Marche: avvertito a Macerata, Ascoli Piceno e Amandola [DATI e MAPPE]

Il terremoto è stato avvertito dalla popolazione di Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano, Teramo, Corridonia, Matelica, Camerino, Mogliano, Folignano

/
MeteoWeb

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita alle 04:05 in varie località delle province meridionali delle Marche.
Secondo l’INGV si è trattato di una scossa magnitudo 3.6 con ipocentro a 11 km di profondità ed epicentro a 4 km ovest da Amandola (Fermo), una delle località colpite dal sisma del 2016.
L’evento è stato avvertito in particolare dalla popolazione di Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano, Teramo, Corridonia, Matelica, Camerino, Mogliano, Folignano, Castelraimondo (dati “Hai Sentito il Terremoto“).

Va tutto bene, ormai siamo abituati, ma la botta è stata fortissima, anche se veloce. E poi è stata letteralmente sotto i nostri piedi“, ha dichiarato all’ANSA il sindaco di Amandola, Adolfo Marinangeli.
Da una serie di perlustrazioni dei tecnici del Comune, non sono emersi danni.