Carburanti: prezzi in rialzo sulla rete

Prezzi carburanti: arrivano sul territorio gli effetti dei movimenti dei giorni scorsi

MeteoWeb

I rialzi delle compagnie sui prezzi raccomandati dei carburanti si fermano, ma arrivano sul territorio gli effetti dei movimenti dei giorni scorsi: le medie dei prezzi praticati sulla rete risultano in aumento su benzina e diesel, secondo quanto rileva Quotidiano Energia in base a una sua elaborazione dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise. In particolare emerge che il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è 1,397 euro al litro (rispetto a 1,391 di venerdì), con i diversi marchi compresi tra 1,388 e 1,406 euro/litro (no logo 1,374). Il prezzo medio praticato del diesel self è 1,280 euro/litro (1,274 venerdì), con le compagnie posizionate tra 1,273 e 1,302 euro/litro (no logo 1,255). Quanto al servito, per la verde il prezzo medio praticato è a 1,544 euro/litro (1,539 venerdì), con gli impianti colorati che mostrano prezzi medi praticati tra 1,501 e 1,609 euro/litro (no logo 1,429), mentre per il diesel la media è a 1,430 euro/litro (1,425 il livello rilevato venerdì) con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi praticati compresi tra 1,393 e 1,494euro/litro (no logo 1,312). Il Gpl va da 0,574 a 0,599 (no logo 0,573).