Coronavirus, l’immunologo Crisanti: “L’OMS di burocrati dice stupidaggini, mascherine comprese”

Coronavirus, Crisanti: nell'OMS "ci sono troppi burocrati e pochi esperti con competenze"

MeteoWeb

L’OMS dovrebbe fare una cura dimagrante pazzesca. Dico che nell’Organizzazione mondiale della sanità ci sono troppi burocrati, e pochi esperti con competenze, serve più presenza qualificata sul territorio e meno gente a Ginevra“: lo ha affermato, in un’intervista a Il Giornale, Andrea Crisanti, immunologo, ordinario di microbiologia all’Università di Padova.
Sulla retromarcia dell’OMS sugli asintomatici ha spiegato: “E’ l’ennesima svista, fatta forse per nascondere tutte le stupidaggini che hanno detto prima. Comunque, dire che gli asintomatici sono poco infettivi è un’affermazione che va contro ogni osservazione scientifica. Purtroppo sono i giovani a trasmettere la malattia, perché spesso manifestano l’infezione in maniera asintomatica, mettendo più a rischio la salute degli altri“.
Sulle mascherineci hanno detto in piena pandemia che non servivano. E dio solo sa quanti morti ci sono stati in più per aver dichiarato al mondo che dovevano essere indossati solo da malati e ospedalieri. E così la gente disseminava goccioline ovunque. Asintomatici compresi“.
Su qualcosa però hanno azzeccato, secondo Crisanti: “Sui guanti, ma hanno cambiato idea anche su questo. Comunque sono accessori difficili da usare e se vengono maneggiati male diventano un veicolo di contagio“.