Crolla controsoffitto dell’aeroporto, finanziere ferito: tragedia sfiorata ad Alghero

La parte in cui si è verificato il crollo è nella hall passeggeri, una delle più trafficate: era stata inaugurata il 6 settembre del 2016

MeteoWeb

Tragedia sfiorata oggi all’aeroporto di Alghero, in Sardegna. Una parte del controsoffitto dell’aeroporto “Riviera del corallo” è crollata ed un finanziere è rimasto ferito. La parte in cui si e’ verificato il crollo, inaugurata il 6 settembre del 2016 dopo un significativo restyling e un’opera di ammodernamento sostanziale, e’ una delle piu’ trafficate perche’ si trova tra il bar, l’area che porta ai controlli di sicurezza e le attivita’ commerciali.

Il militare, che fa parte del comando provinciale di Sassari ed era di stanza in aeroporto, ha riportato leggere abrasioni alla testa e un trauma distorsivo causato dal movimento brusco fatto per scansare il materiale che gli stava per franare addosso. Fortunatamente nel momento in cui il controsoffitto e’ venuto giu’ rovinosamente lo scalo era praticamente vuoto visto che al momento, con il post lockdown, ad Alghero operano solo i voli in regime di continuita’ territoriale per Roma, con due collegamenti al giorno, e Milano, con un solo volo in partenza e uno in arrivo.