Incidente Alex Zanardi – Il bollettino delle 12: “C’è ancora rischio di eventi avversi”

Zanardi "ha trascorso la notte in condizioni di stabilità cardio-respiratoria e metabolica", ma resta grave il quadro neurologico

MeteoWeb

Le condizioni attuali di stabilita’ generale ancora non consentono di escludere la possibilita’ di eventi avversi e pertanto il paziente resta sempre in prognosi riservata”. E’ quanto riferisce l’ospedale di Siena in una nota, riportando l’ultimo bollettino medico su Alex Zanardi. L’atleta, dicono i medici, “ha trascorso la notte in condizioni di stabilita’ cardio-respiratoria e metabolica. Le funzioni d’organo sono adeguate. E’ sempre sedato, intubato e ventilato meccanicamente. Il neuromonitoraggio ha mostrato una certa stabilita’ ma questo dato va preso con cautela perche’ resta grave il quadro neurologico“.