Maltempo Piemonte: rischio esondazione del Lago Maggiore ad Arona, piccole esondazioni nel Verbano [FOTO]

Desta preoccupazione l'innalzamento del livello del Lago Maggiore nella parte più meridionale: nel pomeriggio sta crescendo di circa 5 cm l'ora

/
MeteoWeb

Le abbondanti piogge che si sono susseguite gia’ dalla scorsa notte in tutta l’area del Lago Maggiore cominciano a destare qualche preoccupazione nella parte piu’ meridionale del bacino lacustre, quella che, sulla sponda piemontese, appartiene al territorio della Provincia di Novara. E’ gia’ di un certo rilievo infatti l‘innalzamento del livello del lago, che nel pomeriggio sta crescendo di circa 5 cm l’ora. Lo ha fatto sapere il sindaco di Arona, Alberto Gusmeroli con un post su Facebook. Il sindaco ha consigliato gli abitanti della zona che si affaccia direttamente sul lago, quella del Quartiere Riviera, di liberare le cantine e i garage per timore di possibili esondazioni. “Noi – annuncia il sindaco – continueremo a monitorare e informare costantemente circa la situazione”.

Piove abbondantemente anche in tutta la provincia piemontese del Verbano-Cusio-Ossola. Per il momento la situazione sembra essere sotto controllo. Sono due le situazioni segnalate: in Valle Cannobina si registra l‘esondazione di alcuni piccoli corsi d’acqua, in particolare a Ponte Spoccia e nel tratto terminale della strada, da Cavaglio Spoccia a Cannobio. Sul posto i vigili del fuoco e i tecnici della Provincia che stanno ripulendo i punti piu’ critici. A causa di questi straripamenti alcuni sassi sono finiti sull’asse stradale, senza creare al momento problemi seri alla circolazione. Nel Cusio, invece, uno smottamento si e’ verificato lungo la strada provinciale delle Quarne. Sulla sede stradale sono caduti alberi e detriti. Sul posto i volontari della Protezione Civile di Quarna Sopra: la strada per ora rimane aperta.