Ondata di maltempo in Veneto: allagamenti a Verona e grandine in Valpolicella, a Venezia torna l’acqua alta [FOTO]

Ondata di maltempo in Veneto dalla serata di ieri: a Venezia l'acqua alta (90 cm) ha allagato la sola Piazza San Marco

/
MeteoWeb

Un’ondata di maltempo ha colpito il Veneto dalla serata di ieri, con qualche allagamento e il ritorno dell’acqua alta a Venezia.
Il Veneto è tra le 6 regioni del Nord Italia per cui era scattata l’allerta meteo per il fine settimana.
A Venezia l’acqua alta (90 cm) ha allagato la sola Piazza San Marco.
In alcune località della zona pedemontana il maltempo ha abbattuto alcuni alberi.
A Verona diverse strade sono state allagate: i disagi maggiori si sono registrati a Veronetta, Borgo Venezia e nel centro storico, dove sono stati danneggiati anche alcuni bar e negozi.
Decine gli interventi dei Vigili del Fuoco e della Polizia locale che sono proseguiti tutta la notte. Molti i sottopassi allagati con numerose auto bloccate. Allagati cantine e garage nella zona di Borgo Venezia, San Massimo, Santa Lucia. Numerose le voragini su diverse strade, allagata anche la zona di Portoni Borsari, in pieno centro storico. Non si registrano feriti, solo tanta paura per centinaia di famiglie.
In Valpolicella una grandinata durata 30 minuti tra Marano, Valgatara, San Floriano, Fumane e San Pietro in Cariano ha distrutto le ciliegie, ormai pronte per essere raccolte, mentre si fa la conta dei danni nelle vigne, dove si coltivano le uve del vino Valpolicella e del pregiato Amarone.