Scoperto nuovo microrganismo nell’acqua termale di Comano: può aiutare contro malattie della pelle come psoriasi e dermatite

I ricercatori dell'Università di Trento hanno scoperto un nuovo microrganismo contenuto nell'acqua termale di Comano

MeteoWeb

I ricercatori dell’Università di Trento hanno scoperto un nuovo microrganismo contenuto nell’acqua termale di Comano, che presenta un’importante attività antinfiammatoria, con possibili utilizzi nel trattamento delle malattie allergiche della pelle come psoriasi e dermatite. Denominato coman, il microorganismo, si legge in una nota dell’Ateneo – diventarà elemento primario nella linea cosmetica “Terme di Comano Skincare“, procedendo prima di tutto con la brevettazione, vista l’assoluta novità per il mondo scientifico. La scoperta nasce da un’intuizione di Mario Cristofolini, presidente dell’istituto “G.B. Mattei” per la ricerca in idrologia medica e medicina termale di Comano.