Missione Artemis, un nuovo passo verso la Luna: scelta l’azienda che realizzerà il rover Viper

"Viper sarà un grande impulso ai nostri sforzi per inviare la prima donna e il prossimo uomo sulla superficie lunare nel 2024 attraverso il programma Artemis"

MeteoWeb

Il programma Artemis della NASA compie un nuovo passo avanti verso il ritorno sulla Luna: è stata scelta l’azienda privata che costruirà il rover Viper, che dovrà a esplorare il Polo Sud del satellite nel 2023, alla ricerca di acqua.
Alla Astrobotic di Pittsburgh sono stati assegnati 199,5 milioni di dollari, nell’ambito dell’iniziativa Commercial Lunar Payload Services, che si avvale delle capacità dei partner commerciali per fornire strumenti scientifici e dimostrazioni tecnologiche per la Luna.

Durante la sua missione di 100 giorni terrestri, Viper utilizzerà i suoi 4 strumenti per analizzare vari tipi di suolo in cerca di ghiaccio d’acqua: sarà dotato anche di un trapano per scavare a circa un metro di profondità. Raccoglierà dati, tra cui la posizione e la concentrazione di ghiaccio, utili per realizzare le prime mappe globali delle risorse idriche della Luna.

L’amministratore della NASA Jim Bridenstine ha spiegato: “Il rover Viper e la partnership commerciale che lo porterà sulla Luna sono un ottimo esempio di come la comunità scientifica e l’industria americana stanno trasformando in realtà la visione di esplorazione lunare della NASA. I partner commerciali stanno cambiando il panorama dell’esplorazione spaziale e Viper sarà un grande impulso ai nostri sforzi per inviare la prima donna e il prossimo uomo sulla superficie lunare nel 2024 attraverso il programma Artemis“.