Previsioni Meteo, la tendenza per Luglio 2020: l’estate non esplode, clima fresco e temporali ricorrenti

Previsioni Meteo Luglio 2020: alta pressione defilata troppo a Ovest e in assetto meridiano. Promontori verso il Regno Unito e il Mare del Nord con discesa di aria fresca e instabile verso l'Italia

MeteoWeb

Previsioni Meteo Luglio – Non si riescono a vedere, nelle simulazioni matematiche, onde stabilizzanti di alta subtropicale verso il cuore dell’estate. Tutte le elaborazioni, sulla base di dati termici oceanici e atmosferici a tutte le quote, continuano a proporre, nel lungo periodo, senz’altro una forzante subtropicale verso le aree centro occidentali europee, per di più in assetto meridiano, ma non inglobante il Mediterraneo centrale e, naturalmente, l’Italia. Insomma, dalle nostre indagini sulla possibile evoluzione di massima per il mese di Luglio 2020, sulla base di dati forniti freschi dal centro europeo di Reading, traspare una barica media, per l’intero mese, come prospettato nell’immagine in evidenza, con promontorio di alta troppo sbilanciato a Ovest mentre, sul Centro Est Europa, defaillance barica persistente per una forzante subpolare scandinava piuttosto attiva. Riteniamo che una tendenza a possibile posizionamento abbastanza bassa in latitudine del fronte subpolare e a un dinamismo circolatorio euro-atlantico caratterizzato da onde strette, possa essere più che verosimile e con molta probabilità indotta dal tardivo disfacimento del Vortice Polare invernale. Una estate, perlomeno per il Mediterraneo centrale e per l’Italia, che potrebbe pagare le conseguenze di un inverno secco e mite e di una primavera più fredda e dinamica, con molta fatica, in termini di circolazione generale, nel trovare un equilibrio stagionale.

Sulla base di questi presupposti, dai dati del modello europeo, è possible evincere anche le anomalie pluviometriche sul nostri territorio. Un luglio che, come mostra la mappa delle piogge medie attese per l’intero mese, potrebbe vedere su gran parte del territorio, piogge nella media o anche spesso sopra media. In particolare, condizioni più ricorrenti per frequenti temporali pomeridiani interesserebbero, in un cotesto di circolazione spesso fresca e instabile da  Nord, soprattutto le nostre regioni centro meridionali, specie adriatiche centrali e appenniniche, colorazione a scala di verde. Occasioni per rovesci e temporali abbastanza frequenti sulle aree del basso Tirreno,  tra la Calabria, specie tirrenica e interna, e l’Est della Sicilia.  Piogge nella norma sulle aree in bianco, probabilmente tempo più siccitoso e piogge sotto la norma solo sul Centro Nord Piemonte, sulla Liguria centrale, sull’Emilia Romagna centro settentrionale e su buona parte dei settori alpini e prealpini. Anche le temperature sarebbero in gran parte nella norma per il mese di Luglio, quindi senza alcun eccesso di caldo, anzi spesso sotto la norma sulle are del  medio e basso Adriatico e del Centro Sud. Solo su Toscana, Liguria, Piemonte e sul Nordovest Appennino, potrebbero registrarsi valori di poco sopra la media.

La redazione di MeteoWeb continuerà a monitorare l’evoluzione del tempo per il mese di luglio apportando periodici aggiornamenti.