Previsioni Meteo per l’ultima settimana di Giugno: l’Anticiclone ci prova, ma persisterà un po’ d’instabilità

Previsioni Meteo: manovre più estive nell'ultima settimana del mese, con anticicloni più invadenti, ma non convinti e ancora instabilità diffusa. I dettagli

MeteoWeb

Continuano a giungere conferme un po’ da parte di tutti i modelli, ma ancor più da quello europeo ECMWF, circa un progressiva conquista di terreno verso il Mediterraneo centrale e l’Italia, da pare del fronte subtropicale stabilizzante. Insomma, alte pressioni che oseranno di più, con promontori più ostinati, tuttavia, non si intravedono nelle simulazioni, geo-potenziali solidi alle quote  medio alte. La pressione in via generale aumenterà, con buona probabilità aumenteranno anche le aree con maggiore stabilità, quindi con cieli più sereni e soleggiati e questo soprattutto  verso le coste e le aree pianeggianti prossime a esse, ma non si prospetta una stabilità assoluta.

Dicevamo di defaillances bariche soprattutto alle quote medie dove, come visibile anche dalla barica di massima  prospettata dal centro di calcolo europeo per i periodo di riferimento, riuscirebbero a infiltrarsi correnti più umide occidentali in grado di instabilizzare l’aria soprattutto nelle ore più calde. Ne conseguirebbe, come deducibile dalla proiezione precipitazioni per l’ultima settimana di giugno, che l’attività temporalesca, soprattutto pomeridiana e di tipo convettivo,  sarebbe piuttosto presente, in particolare sulle aree alpine, prealpine e sulle medie e alte pianure del Nord, aree queste più direttamente esposte alle infiltrazioni fresche in quota da Ovest. Locali temporali anche sul resto delle aree pianeggianti del Nord,  ma qui più irregolari, e altri temporali spesso moderati lungo l’Appennino, dalla Toscana alla Lucania. Insomma prospettive per più caldo, anche con punte massime spesso sui 35°C in pianura, e per più diffusa stabilità su coste e aree pianeggianti, ma ancora accesa instabilità, magari non continua, ma piuttosto ricorrente, sulle aree interne, specie su quelle più prossime ai rilievi.  Maggiori dettagli sul tempo per l’ultima settimana del mese, nei nostri quotidiani aggiornamenti.