Spazio, progetto Starlink: lanciati con successo altri 58 satelliti per l’internet globale

Si tratta della 9ª missione del progetto Starlink di SpaceX, che porta il numero totale di satelliti a 540

Lanciati con successo altri 58 satelliti della costellazione Starlink di SpaceX: la missione ha inaugurato anche il nuovo servizio di “rideshare launch” dell’azienda, che ha comportato anche il trasporto di tre satelliti SkySat per l’osservazione del pianeta della società Planet Labs.
Il lancio è avvenuto con un razzo Falcon 9 dalla base di Cape Canaveral da dove 10 giorni fa l’azienda di Musk aveva lanciato altri 60 satelliti Starlink.
Dopo aver spento i 9 motori principali, due minuti e mezzo dopo la partenza, il primo stadio del Falcon 9 si è sganciato per poi atterrare sulla piattaforma galleggiante nell’Oceano Atlantico a 630 km a nord-est di Cape Canaveral.
Il secondo stadio ha proseguito la sua corsa portando i 58 satelliti Starlink e i tre satelliti SkySat a un’altitudine media di quasi 300 km.

Si tratta della 9ª missione del progetto Starlink di SpaceX, che porta il numero totale di satelliti a 540, compresi due prototipi lanciati nel febbraio 2018: è in programma la realizzazione di una costellazione di 12.000 satelliti per fornire un servizio Internet veloce a utenti di tutto il mondo, in particolare a quelli delle aree più remote e svantaggiate.
Secondo Musk, sono necessari almeno 800 satelliti per una copertura moderata: i primi servizi potrebbero essere erogati entro la fine dell’anno.