Accadde oggi: nel 1996 il divorzio tra Carlo e Diana, qualche anno prima l’incredibile episodio in cui lui volle Camilla al suo capezzale

L’eleganza e la bellezza di Diana, in netto contrasto con il modo di fare e di essere di Camilla, non erano bastati a far innamorate il principe Carlo

MeteoWeb

Era il 15 luglio 1996 quando Carlo e Diana formalizzarono il loro divorzio, ma quel matrimonio era finito ormai da tempo. Difficile dire quando, difficile dire se abbia davvero mai avuto inizio, visto che Carlo aveva sposato Diana Spencer pur essendo innamorato di Camilla Parker Bowles. Una donna sposata, con figli. Non era la donna ideale per un principe ereditario. Diana invece, ‘vergine’ e di buona famiglia, aveva le carte in regole agli occhi di tutti. Tranne che a quelli di Carlo.

Forse, se vogliamo trovare un momento in cui Lady D si trasformò da principessa invidiata da tutti a sposa infelice, c’è stato  un episodio in cui, più di altri, lei ha compreso che nel suo matrimonio non c’era e non ci poteva essere amore. Il 28 giugno 1990 Carlo ebbe un incidente giocando a polo. La sua fu un brutta caduta, si temette il peggio ma se la cavò con un braccio rotto. L’erede al trono cadde da cavallo e fu trasportato al Cirencester Memorial Hospital di Gloucestershire dove rimase in osservazione per tre giorni. Aveva due fratture al braccio destro e dopo tre mesi dall’incidente fu necessario operarlo di nuovo al Queen’s Medical Center di Nottingham perché una delle due non era guarita bene. Subito dopo la l’incidente Diana andò a trovare il marito in ospedale per restargli accanto, ma alla principessa venne impedito di entrare nella camera di Carlo: stava aspettando la visita di Camilla.

L’eleganza e la bellezza di Diana, in netto contrasto con il modo di fare e di essere di Camilla, non erano bastati a far dimenticare al principe quella donna, così apparentemente sbagliata per lui. La principessa capì che in quel matrimonio era da sola. Con gli anni il divorzio divenne l’unica soluzione praticabile. Quando Carlo uscì dal Cirencester Hospital venne fotografato con la moglie, poi i due salirono in auto, ma lui si diresse ad Highgrove, dove avrebbe trascorso la convalescenza, mentre Lady Diana tornò a Kensington Palace. Da sola. Avrebbe voluto raggiungere il marito ma secondo i rumors lui le disse che non ce n’era bisogno. Si seppe dopo che c’era già già Camilla ad aiutarlo.