Caldo, si boccheggia in Emilia Romagna: temperature percepite fino a +47°C

In Emilia Romagna, oggi sono stati diffusi valori massimi di +37-38°C ma l'elevata umidità relativa ha contribuito a creare temperature percepite roventi

MeteoWeb

L’ondata di caldo africano ha prodotto oggi la giornata più calda dell’estate finora, con la Calabria che ha toccato +42°C e Sardegna e Umbria a +41°C. Molto alte le temperature anche in Emilia Romagna, dove sono stati diffusi valori massimi di +37-38°C.

A rendere il caldo ancora più insopportabile, l’elevata umidità relativa. Così nella regione, si è arrivati ad avere temperature percepite di +47°C! Se le alte temperature vengono accompagnate da un alto tasso di umidità, infatti, la sensazione di calore che il nostro fisico avverte sarà molto più alta. Il corpo umano, di conseguenza, non percepisce la temperatura dell’aria, ma la combinazione tra la temperatura e l’umidità, ovvero il cosiddetto “indice di calore”.

La mappa in alto mostra proprio l’indice di calore odierno in Emilia Romagna, con valori diffusi di +42-43°C nella maggior parte della regione. In particolare: +43°C a Reggio Emilia, +41°C a Parma e Modena, ma anche +47°C in provincia di Ferrara.